Il filo di Roma-CSKA Sofia: Stefano Beltrame

28.10.2020 22:30 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Il filo di Roma-CSKA Sofia: Stefano Beltrame
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Seconda sfida di Europa League per la Roma di Paulo Fonseca, pronta a ospitare il CSKA Sofia. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Stefano Beltrame.

Stefano Beltrame nasce a Biella l’8 febbraio 1993. Dopo un anno tra le fila delle giovanili del Novara, nel 2011 viene acquistato dalla Juventus che lo aggrega alla talentuosa formazione Primavera, che annoverava in rosa calciatori come Mattiello, Rugani e Spinazzola. Nel 2012 contribuisce alla vittoria del Torneo di Viareggio segnando un gol nel 2-1 inflitto alla Roma di Alberto De Rossi, con l'altra rete bianconera siglata proprio dall'attuale terzino sinistro giallorosso con la maglia numero 37. Con la Vecchia Signora debutta in Serie A il 26 gennaio 2013 nell’1-1 contro il Genoa, subentrando a Marchisio negli ultimi 10’ della partita.

Nella stagione seguente viene ceduto in prestito al Bari per giocare con maggiore continuità. Nel suo primo campionato in Serie B, infatti, Beltrame viene schierato in 24 occasioni, realizzando la prima rete tra i professionisti contro il suo ex Novara nel 4-1 inferto ai piemontesi il 30 maggio 2014.

Nel gennaio 2014 passa in comproprietà alla Sampdoria, con i blucerchiati che in estate lo mandano al Modena in un’annata costellata soprattutto da diversi problemi fisici legati alla pubalgia.

Nel 2015 torna alla Juventus che, nel frattempo, risolve la compartecipazione con la Sampdoria a suo favore. Il ritorno tra i bianconeri, però, è brevissimo dal momento che Beltrame passa in prestito alla Pro Vercelli. Dopo appena 9 apparizioni, a gennaio lascia il club per tentare il rilancio con il Pordenone dove, nonostante 6 presenze, contribuisce con 2 gol al raggiungimento della semifinale play-off di Lega Pro, persa al cospetto del Pisa.

Ancora di proprietà della Juventus, nell’estate 2016 sbarca per la prima volta all’estero approdando al Den Bosch, militante nella seconda serie olandese. Nei Paesi Bassi, Beltrame trova la sua dimensione tanto da restarci ben tre anni, con un intermezzo ai Go Ahead Eagles prima del ritorno al Den Bosch nel 2018. In quest’ultima stagione, Beltrame arriva addirittura in doppia cifra segnando ben 14 gol in campionato.

Di rientro a Torino, la Juventus lo aggrega alla Selezione Under 23 ma, a causa di un’aritmia cardiaca, è costretto a operarsi e fermarsi per un mese. Nel gennaio 2020, dopo ben 9 anni, lascia definitivamente la Vecchia Signora per diventare un nuovo giocatore del CSKA Sofia. Proprio in vista della gara contro la Roma, il calciatore ha dichiarato: “Con chi scambierò la maglia? Sono amico con Spinazzola, probabilmente andrò da lui. Abbiamo giocato in Primavera alla Juventus, eravamo in convitto insieme. È nato tutto lì”.

Identikit: Stefano Beltrame

Presenze in A: 1

Palmarès: 1 Serie A (Juventus, 2012/2013), 1 Coppa Italia Primavera (Juventus, 2012/2013), 1 Torneo di Viareggio (Juventus, 2012).