Il filo di Roma-Manchester United: Victor Lindelöf

05.05.2021 14:01 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Il filo di Roma-Manchester United: Victor Lindelöf
Vocegiallorossa.it
© foto di Gaetano Mocciaro

La Roma è pronta a ospitare il Manchester United nel ritorno delle semifinali di Europa League, con i Red Devils piuttosto tranquilli dopo il 6-2 conquistato nella gara di andata. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Victor Lindelöf.

Victor Jörgen Nilsson Lindelöf nasce a Vasteras il 17 luglio 1994. Cresciuto nelle giovanili del club della sua città, nel 2012 viene acquistato dal Benfica.

Durante la militanza con il club portoghesi, si alterna tra la Prima Squadra e quella B, riscuotendo comunque l’interesse di alcuni club italiani tra cui Inter, Juventus, Napoli e Roma. In chiave giallorossa, infatti, la società aveva effettuato un sondaggio deciso nei suoi confronti per rimpiazzare Rüdiger, finito al Chelsea. La richiesta di 20 milioni di euro, però, da parte del Benfica ha fatto desistere la Roma.

Il 10 giugno 2017 viene acquistato dal Manchester United per 35 milioni di euro più 10 di bonus. Dopo una prima annata dove viene impiegato come rincalzo (17 apparizioni), a partire dalla stagione 2018/2019 conquista il posto da titolare, superando sempre le 40 presenze considerando tutte le competizioni. Realizza la prima rete ufficiale con i Red Devils il 29 gennaio 2019 contro il Burnley.

Infine, per quanto concerne il suo capitolo con la nazionale, vanta 40 presenze e 3 reti con la Svezia, con la quale ha conquistato il titolo di Campione d’Europa Under 21 nel 2015.

Identikit: Victor Lindelöf

Palmarès: 3 Primeira Liga (Benfica, 2013/2014 – 2015/2016 – 2016/2017), 2 Coppe del Portogallo (Benfica, 2013/2014 – 2016/2017), 2 Coppe di Lega del Portogallo (Benfica, 2013/2014 – 2015/2016), 1 Supercoppa del Portogallo (Benfica, 2016), 1 Campionato Europeo Under 21 (Svezia, 2015).