Il filo di Manchester United-Roma: Fred

29.04.2021 09:15 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Il filo di Manchester United-Roma: Fred
© foto di PhotoViews

Andata delle semifinali di Europa League, con la Roma impegnata nella proibitiva trasferta di Manchester contro lo United di Solskjaer. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Fred.

Frederico Rodriguez de Paula Santos, semplicemente noto come Fred, nasce a Belo Horizonte il 5 marzo 1993. Nasce come terzino di spinta, ruolo che ricopre in patria tra le fila dell’Atletico Mineiro, del Porto Alegre e dell’Internacional.

Il 25 giugno 2013 viene acquistato dallo Shakhtar Donetsk per 15 milioni di euro. Con l’approdo in Europa, il suo tecnico di allora Mircea Lucescu lo utilizza come trequartista e regista di centrocampo.

L’inizio della sua avventura con gli ucraini non è dei migliori a livello ambientale. Dopo un’amichevole in Francia contro il Lione del 20 luglio 2014, il calciatore, insieme ai compagni di squadra Alex Teixeira, Dentinho, Douglas Costa e Facundo Ferreyra si rifiuta di tornare a Donetsk, per lo scontro tra gli ucraini e i separatisti filorussi.

Ad aumentare sensibilmente le tensioni, l’abbattimento nei pressi dell’Oblast di Donestk del Boeing 777-200ER della Malaysia Airlines, in servizio tra Amsterdam e Kuala Lumpur, causando la morte di 298 persone. Nonostante ciò, dopo alcuni giorni ritorna sui suoi passi e torna in Ucraina insieme agli altri “sovversivi”.

Il 27 luglio 2015, dopo un controllo antidoping durante la Copa America, risulta positivo e squalificato sino al luglio 2016. Tale decisione, però, non influenzerà lo Shakhtar Donetsk, che gli rinnova il contratto sino al 30 giugno 2021. Per due anni viene allenato da Paulo Fonseca, attuale tecnico della Roma, che lo schiera titolare nelle due gare degli ottavi di finale di Champions League della stagione 2017/2018, con i giallorossi di Di Francesco usciti vittoriosi dallo scontro: sconfitta 2-1 in Ucraina (con gol dello stesso Fred) vittoria 1-0 in Italia.

Fred, tuttavia, non arriverà mai a scadenza perché il 21 giugno 2018 viene acquistato a titolo definitivo dal Manchester United. Dopo una prima annata in sordina, con 17 presenze in Premier League, dalla seconda viene schierato con più continuità come titolare. Nel corso dell’ultima sessione di mercato, il suo nome viene avvicinato alla Roma, in costante contatto con i Red Devils per il ritorno nella Capitale di Chris Smalling.

Per Fred alla Roma si era parlato di un prestito con diritto di riscatto, trattativa mai entrata nel vivo al contrario di quella di Smalling, rientrato a Roma proprio negli ultimi istanti prima della chiusura ufficiale della sessione.

Infine, per quanto concerne il suo capitolo con il Brasile, vanta 11 presenze con la Seleçao, senza essere mai andato a segno.

Identikit: Fred

Palmarès: 3 Campionato ucraini (Shakhtar Donetsk, 2013/2014 – 2016/2017 – 2017/2018), 3 Coppe d’Ucraina (Shakhtar Donetsk, 2015/2016 – 2016/2017 – 2017/2018), 4 Supercoppe d’Ucraina (Shakhtar Donetsk, 2013 – 2014 – 2015 – 2017), 2 Campionato Gaucho (Internacional, 2012 – 2013).