Il filo di Gent-Roma: Sven Kums

26.02.2020 15:15 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
© foto di Gabriele Chiocchio
Il filo di Gent-Roma: Sven Kums

Dopo aver vinto 1-0 all’andata all’Olimpico, domani sera la sera sarà di scena a Gand per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro il Gent. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Sven Kums.

Sven Kums nasce ad Asse il 26 febbraio 1988. Cresciuto nelle prestigiosi giovanili dell’Anderlecht, nel 2007 si trasferisce nel Lierse, dove esordisce nel calcio professionistico, per poi passare l’anno successivo al Kortrijk, club con cui gioca per tre stagioni.

Nell’estate del 2011 lascia per la prima volta il Belgio per approdare in Olanda alla corte dell’Heerenveen. Dopo un paio di buone stagioni, ritorna in Belgio allo Zulte Waregem, formazione con la quale conquista il quarto posto in campionato, valido per l’accesso ai play-off di Europa League.

Nel 2014 firma con il Gent, debuttando così in Champions League durante la fase a gironi, dove egli realizza una rete e contribuisce al clamoroso secondo posto, che permette ai belgi di approdare agli ottavi di finale della competizione.

Al termine dell’annata-record 2015/2016, dove Kums chiude la Jupiler League addirittura in doppia cifra con 13 gol, viene acquistato dal Watford che lo gira poi immediatamente in prestito all’Udinese. Con i bianconeri gioca 29 partite in Serie A, tra cui la sfida della “Dacia Arena” contro la Roma allora allenata da Spalletti, con i giallorossi usciti vincitori dall’incontro grazie al gol di Nainggolan.

Dopo una sola stagione, lascia l’Italia e torna momentaneamente al Watford prima di passare a titolo definitivo all’Anderlecht per 6 milioni e mezzo di euro. Pertanto, Kums ha così l’opportunità di giocare per due stagioni nel club che lo ha lanciato nel calcio che conta, totalizzando 46 presenze e 5 reti. La scorsa estate, invece, il centrocampista ritorna al Gent sfidando nuovamente la Roma nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League disputatasi sei giorni fa, con la rete di Carles Perez a decidere la sfida.

Infine, per quanto concerne il suo capitolo con il Belgio, vanta solo una convocazione nel 2016 con Wilmots alla guida dei Diavoli Rossi, non riuscendo però a esordire nelle partite contro Andorra e Israele.

Identikit: Sven Kums

Presenze in A: 29

Palmarès: 1 Jupiler League (Gent, 2014/2015), 1 Supercoppa del Belgio (Gent, 2015).