Il filo di Roma-Torino: Wilfried Singo

17.12.2020 17:45 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Il filo di Roma-Torino: Wilfried Singo
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Inedito posticipo del turno infrasettimanale per la Roma, di scena giovedì alle 20:45 in casa contro il Torino. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Wilfried Singo.

Wilfried Singo nasce a Odienné, capoluogo del distretto di Denguelé in Costa d’Avorio, il 25 dicembre 2000. Nonostante la giovanissima età, è molto prestante fisicamente con i suoi 190 cm, dote sicuramente importante per un difensore centrale qual è.

Cresciuto nelle giovanili del Denguelé, viene avvistato da un osservatore del Torino che lo porta in Italia nel gennaio 2019, aggregandolo alla formazione Primavera. Debutta tra i professionisti il 1° agosto seguente durante il preliminare di Europa League contro il Debrecen mentre per l’esordio nella massima serie dovrà attendere quasi un anno, ossia il 27 giugno 2020 nel ko in trasferta per 4-2 contro il Cagliari, in una delle prime gare della ripresa del campionato dopo lo stop causa Coronavirus.

Dopo diversi spezzoni, “esordisce” da titolare il 29 luglio nel match interno contro la Roma, conclusosi con un divertente 2-3 per i giallorossi. Nonostante il ko, Singo ricorderà senz’altro quell’incontro perché realizza la sua – attualmente – unica rete in A al termine di una bella azione personale dalla destra, conclusa con un tiro verso lo specchio solo sfiorato da Pau Lopez, apparso piuttosto colpevole nell’occasione.

Nel corso della corrente stagione, Singo viene utilizzato prevalentemente come esterno destro a centrocampo, rivelandosi una delle poche note liete di questo difficilissimo inizio del club granata.

Identikit: Wilfried Singo

Presenze in A: 12

Reti in A: 1