Muzzi: "La Roma ha cambiato troppo. Di Francesco è davvero bravo, bisogna dargli tempo"

28.09.2018 22:08 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Muzzi: "La Roma ha cambiato troppo. Di Francesco è davvero bravo, bisogna dargli tempo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Weekend con il derby della Capitale. E a RMC Sport Live Show è intervenuto per parlarne il doppio ex della sfida, Roberto Muzzi.

Sull’essere stato giocatore sia di Lazio che di Roma.
"All’inizio è stata dura, il passaggio dalla Roma alla Lazio ho subìto insulti, ma io ero fin da piccolo tifoso della Lazio e quindi poi sono riuscito a conquistarmi la fiducia dei tifosi".

Sul momento della Roma.
"La Roma ha cambiato troppo, aveva il centrocampo migliore della Serie A. Il giocatore più importante era Strootman, era quello che dava mentalità e carattere. Una forza incredibile a centrocampo con lui e con Nainggolan".

Su Di Francesco e sui giovani.
"È veramente bravo, questa crisi è eccessiva. Bisogna dargli tempo per inquadrare la nuova rosa. I giovani? Serve anche qualcuno di esperienza. Ha comunque giovani di qualità, ma la piazza di Roma per questi non è facile. E questi hanno bisogno di tempo e lavorare. Sono stati inseriti troppi giovani e Roma non è facile per loro".

Su Simone Inzaghi.
"Sta facendo bene, sono due-tre anni che lo sta facendo, conosceva la piazza e sapeva le pressioni e l’ambiente. Credo che sia un grande allenatore, un grande appassionato e voleva diventare un allenatore".

Sul derby che ricorda di più.
"Ricordo quando vincemmo 3-1 contro la Roma. In squadra eravamo tanti operai, vedi i Filippini. Era una grande Roma ma vincemmo noi".