Castan: "Partirò per il ritiro. Tornerò più forte di prima"

27.06.2015 09:56 di Alfonso Cerani   vedi letture
Fonte: Sky Sport
Castan: "Partirò per il ritiro. Tornerò più forte di prima"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Leandro Castan ha parlato del suo rientro ai campi da gioco e dello spavento per l'operazione, ormai passato. Ecco le sue parole a Sky Sport:

Come stai?
"Sono contento perché sono tornato a lavorare, anche oggi ho fatto doppia seduta".

C'è stato un momento in cui hai avuto paura di smettere?
"Grazie a Dio l'ho affrontato con tanti amici. Ho scoperto di avere una forza dentro di me che non sapevo. Tornerò più forte che mai".

In che cosa consistono le tue sedute di allenamento?
“Forza, lavoro tecnico, sto facendo tutto quello che un giocatore fa”.

L'anno prossmo con Castan lo scudetto?
"Voglio aiutare i miei compagni a fare bene, e vedermo che succederà. So che da solo non posso fare nulla, per vincere dobbiamo fare bene tutti insieme".

Capita a voi di usare esercizi simili al footvolley?
"A volte capita durante il riscaldamento. Migliora la tecnica".

Quanto ti è mancata la Roma? Quanto sei mancato alla Roma?
"Difficile da dire, non mi piace dire che sono forte e che sono mancato. Per vincere non bastano 1-2 giocatori, ma il gruppo. Non è che siamo arrivati secondi perché mancavo io. Anche il primo anno di Garcia con me in campo siamo arrivati secondi".

In questo periodo lungo di assenza ti sei sostenuto con Strootman?
"Sì, non è facile rimanere a casa e vedere i compagni che giocano dal divano. Questo mi ha insegnato anche ad avere pazienza e ad avere il coraggio di tornare a fare quel che voglio fare".

Ci sarai già da Pinzolo?
"Penso di sì, se non cambia nulla, sarò dal 6 luglio a Pinzolo".