Il filo di Roma-Udinese: Rodrigo Becao

01.07.2020 21:50 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Il filo di Roma-Udinese: Rodrigo Becao

Giovedì sera alle ore 21:45 la Roma scende in campo allo stadio Olimpico per affrontare l’Udinese. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Rodrigo Becao.

Rodrigo Nascimento França, meglio noto come Rodrigo Becao, nasce a Salvador il 19 gennaio 1996. Cresciuto nelle giovanili del Bahia, ha debuttato con la Prima Squadra e – contestualmente – nel calcio professionistico il 28 novembre 2015 nell’1-0 inflitto all’Atletico Goianiense. Con il club brasiliano, pur partendo spesso dalla panchina, rimane tre stagioni e mezzo prima di approdare in Europa alla corte del CSKA Mosca che lo preleva nel giugno 2018.

Durante il primo anno con il club moscovita, egli ha modo di esordire in Champions League, giocando per tutti i 90’ nella doppia sfida del girone contro la Roma, con i giallorossi allora allenati da Di Francesco capaci di vincere sia all’Olimpico per 3-0 che al Luzhniki per 2-1, successi sicuramente determinanti per concludere alle spalle del Real Madrid e ottenere il pass per gli ottavi di finale.

Il 10 luglio 2019 approda in Italia venendo acquistato dall’Udinese. Con i friulani debutta in Serie A nel corso della prima giornata contro il Milan del 25 agosto, chiusa 1-0 per i bianconeri proprio grazie a un suo colpo di testa. Curiosamente, in quella sfida, sulle rispettive panchine c’erano Tudor e Giampaolo, entrambi poi esonerati e sostituiti da Gotti e Pioli.

Identikit: Rodrigo Becao

Presenze in A: 20

Reti in A: 1

Palmarès: 1 Supercoppa russa (CSKA Mosca, 2018), 2 Campionati Baiani (Bahia, 2015 – 2018), 1 Copa do Nordeste (Bahia, 2017).