Il filo di Roma-SPAL: Federico Mattiello

30.11.2017 11:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Il filo di Roma-SPAL: Federico Mattiello
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nell’inedito anticipo del venerdì delle 18:30, la Roma affronta in casa la SPAL. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Federico Mattiello.

Federico Mattiello nasce a Lucca il 14 luglio 1995. Dopo essersi diviso in giovane età tra tennis e calcio, a 14 anni decide ufficialmente di appendere le racchette al chiodo e dedicarsi solamente al pallone. Trascorre 4 anni nelle giovanili della Lucchese prima di diventare un nuovo giocatore della Juventus. Con la Vecchia Signora conquista la Coppa Italia e la Supercoppa della categoria Primavera.

Il 9 novembre 2014 debutta in Serie A nel pesante 7-0 inferto al Parma, venendo schierato dal tecnico Allegri anche pochi giorni dopo contro la Lazio.

Il 2 febbraio 2015 passa in prestito al Chievo, ritagliandosi immediatamente uno spazio importante nel club allenato da Maran. Durante il match contro la Roma dell’8 marzo, tuttavia, il giovane difensore si scontra con Radja Nainggolan e ha la peggio, riportando una frattura esposta della tibia e del perone. A fine gara, il Ninja afferma “Mattiello? Mi sono fatto dare il numero, mi spiace che sia giovane e che stava facendo bene. È stato un contrasto di gioco senza cattiveria, lo contatterò e gli faccio un grosso in bocca al lupo”. Pochi giorni dopo Andrea Pastorello, agente dello sfortunato giocatore, assolve il centrocampista belga “non aveva cattive intenzioni, è stato un normale scontro di gioco, energico ma normale”.

Tornato in campo il 19 ottobre contro il Genoa, la nuova vita calcistica del giocatore è destinata a interrompersi nuovamente 72 ore. Durante un allenamento con i clivensi, infatti, Mattiello subisce un’altra frattura della stessa gamba ma in maniera composta. Conclusa anzitempo la stagione, viene aggregato alla Juventus nel corso dell’annata 2016/2017, tuttavia senza ottenere alcun gettone.

Nell’ultima sessione di mercato viene ceduto con la formula del prestito alla neopromossa SPAL, dove torna finalmente a giocare con una certa regolarità.

Identikit: Federico Mattiello

Presenze in A: 16

Palmarès: 1 Campionato Italiano (Juventus, 2016/2017), 1 Coppa Italia (Juventus, 2016/2017), 1 Coppa Italia Primavera (Juventus, 2012/2013), 1 Supercoppa italiana Primavera (Juventus, 2013).