Il filo di Roma-Carpi: Jerry Mbakogu

25.09.2015 14:30 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Il filo di Roma-Carpi: Jerry Mbakogu
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Domani alle 18 la Roma sarà di scena allo stadio Olimpico contro la neopromossa Carpi. Un impegno da onorare e assolutamente da vincere per prepararsi al meglio alla seconda giornata di Champions League, in programma martedì prossimo in trasferta in Bielorussia contro il BATE Borisov. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Jerry Mbakogu.

Jerry Uche Mbakogu nasce a Lagos il 1° ottobre 1992. Muove i primi passi da calciatore nella Scorzé Peseggia, club della provincia di Venezia. A 13 anni viene notato da due calciatori del Padova, che convincono la loro società a tesserarlo per le giovanili. Nel 2009 viene ceduto alla Primavera del Palermo fresca campione d'Italia, perdendo però la finale della Supercoppa di categoria per 7-6 ai rigori contro il Genoa. Tornato a Padova, debutta con il club veneto in Serie B il 28 agosto contro il Crotone.

L'ultimo giorno di mercato, però, Mbakogu viene ceduto in prestito alla Juve Stabia, militante in Lega Pro. Con la società campana rimarrà per tre stagioni, durante le quali conquista una promozione in cadetteria e una Coppa Italia Lega Pro, che coincide con il suo primo trofeo ufficiale.

Nell'estate del 2013 passa in prestito al Carpi e, dopo il debutto del 24 settembre, sigla i suoi primi gol in Serie B (e con la maglia romagnola) il 14 dicembre, nel 2-2 conseguito contro il Bari al “San Nicola”. Rientrato al Padova, a causa della mancata iscrizione del suo club il 22 luglio 2014, rimane svincolato e decide di tornare a vestire la maglia del Carpi. Con i biancorossi sarà tra i protagonisti, grazie ai suoi 15 gol, della storica promozione nella massima serie della scorsa stagione, con il Carpi capace addirittura di vincere il campionato.

In estate, il suo nome viene accostato anche alla Roma. Queste le parole del suo agente Andrea D'Amico dello scorso luglio: “Mbakogu? È uno dei giocatori più interessanti del panorama. Tecnicamente e fisicamente somiglia Didier Drogba. Mbakogu alla Roma? Se sono bravi arrivano prima degli altri”. Il nigeriano, tuttavia, resterà al Carpi ed esordirà in Serie A il 13 settembre contro il Palermo, propiziando l'autogol di Vitiello del momentaneo 1-1 (2-2 il risultato finale).

Identikit: Jerry Uche Mbakogu

Presenze in A: 4

Palmarès: 1 Campionato di Serie B (Carpi, 2014/2015), 1 Coppa Italia Lega Pro (Juve Stabia, 2010/2011).