Il filo di Parma-Roma: Luigi Sepe

29.12.2018 09:15 di Marco Rossi Mercanti Twitter:   articolo letto 5180 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Il filo di Parma-Roma: Luigi Sepe

Ultimo impegno dell'anno solare 2018 dei giallorossi, di scena al “Tardini” di Parma. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Luigi Sepe.

Luigi Sepe nasce a Torre del Greco l'8 maggio 1991. Portiere cresciuto nel Napoli, debutta in Serie A con la maglia dei partenopei il 28 gennaio 2009 quando subentra all'infortunato Gianello al 32' della trasferta contro la Fiorentina, subendo entrambe le reti della vittoria gigliata per 2-1.

Dopo quell'unica presenza, torna a giocare con le giovanili azzurre prima di essere ceduto in prestito nell'estate del 2011 al Pisa in Lega Pro. Colleziona solo 6 presenze alla prima stagione, divenendo poi titolare l'annata successiva.

Nel 2013, sempre con la formula del prestito, si trasferisce al Lanciano, ottenendo 39 gettoni. Tornato brevemente al Napoli, lascia nuovamente il capoluogo campano ancora a titolo temporaneo per l'Empoli, neopromossa in Serie A. Durante la seconda giornata della stagione 2014/2015, al debutto casalingo al Castellani, i toscani perdono 1-0 contro la Roma, proprio a causa di una sfortunata autorete dell'estremo difensore dopo tiro da fuori di Nainggolan.

Il 3 marzo 2015 rinnova per altre quattro stagioni con il Napoli, che per l'annata 2015/2016 lo lascia in Toscana ma alla corte della Fiorentina, un'esperienza che lo porterà quantomeno a esordire nelle coppe europee, giocando l'Europa League da titolare, pur non vedendo mai il campo in Serie A.

Concluso l'ennesimo prestito, resta a Napoli per due anni consecutivi, scendendo in campo due volte in Coppa Italia e una volta in campionato, nel pareggio per 0-0 conquistato sul campo del Chievo del 5 novembre 2017.

Non trovando spazio, dunque, Sepe ricomincia ad andare in prestito, accettando la corte del Parma, dove diventa titolare inamovibile e tra i protagonisti di questa prima parte di stagione dei crociati.

Identikit: Luigi Sepe

Presenze in A: 58