Il filo di Roma-Spezia: Matteo Ricci

23.01.2021 11:25 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Il filo di Roma-Spezia: Matteo Ricci
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Sabato alle 15:00 la Roma torna in campo in Serie A di nuovo contro lo Spezia, avversario affrontato martedì scorso in Coppa Italia. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Matteo Ricci.

Matteo Ricci nasce a Roma il 27 maggio 1994, gemello di Federico anch’egli calciatore. Cresciuto nelle giovanili giallorosse, conquista con la Primavera una Coppa Italia e una Supercoppa, venendo anche spesso convocato in Prima Squadra senza però riuscire a esordire in gare ufficiali.

Nell’estate del 2013 viene ceduto in prestito al Grosseto in Lega Pro per acquisire esperienza tra i professionisti. Nella sua annata in Toscana, viene impiegato con discreta continuità totalizzando 25 presenze e una rete.

La stagione seguente, sempre con la stessa formula, passa al Carpi in Serie B. Dopo non essere sceso mai in campo sino a gennaio, nella finestra invernale di mercato lascia l’Emilia-Romagna per accasarsi alla Pistoiese, venendo schierato 11 volte.

Nel 2015/2016 rimane in Toscana ma alla corte del Pisa. Con i nerazzurri diventa un pilastro del centrocampo, contribuendo alla causa conquistando la Promozione in Serie B da titolare con 35 apparizioni e 2 reti.

Il 5 luglio 2016, sempre con la formula del prestito, riesce a debuttare in Serie B vestendo la maglia del Perugia per poi trasferirsi alla Salernitana in quella successiva per la sesta squadra differente in cinque anni.

Finalmente, trova una certa stabilità il 31 luglio 2018, giorno dell’arrivo a titolo definitivo allo Spezia. Alla seconda stagione con i liguri, conquista la Promozione in Serie A vincendo la finale play-off contro il Frosinone di Alessandro Nesta. Esordisce nella massima serie il 28 settembre 2020 nella sconfitta per 1-4 subita contro il Sassuolo.

Infine, per quanto concerne il suo capitolo con la Nazionale, vanta solo 8 presenze con l’Under 20, non avendo mai debuttato con l’Under 21 e, per il momento, mai con la selezione maggiore.

Identikit: Matteo Ricci

Presenze in A: 13

Palmarès: 1 Coppa Italia Primavera (Roma, 2011/2012), 1 Supercoppa italiana Primavera (Roma, 2012).