TRIGORIA - Garcia: "Totti? Decido dopo l'allenamento. Destro può aiutarci". FOTO! AUDIO! VIDEO!

Dall'inviato Alessandro Carducci
07.12.2013 12:09 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
TRIGORIA - Garcia: "Totti? Decido dopo l'allenamento. Destro può aiutarci". FOTO! AUDIO! VIDEO!
© foto di Alessandro Carducci

Alla vigilia di Roma-Fiorentina, il tecnico giallorosso Rudi Garcia ha presentato il match davanti ai giornalisti nella sala stampa del centro sportivo "Fulvio Bernardini". Come di consueto, Vocegiallorossa.it propone la diretta testuale, fotografica e audio delle parole del mister. 

LA CONFERENZA STAMPA DI GARCIA, DAL SOUNDCLOUD DI VOCEGIALLOROSSA.IT

Cosa ha detto alla squadra questa settimana?
"Quando faccio una scelta, nel momento in cui la faccio è sempre buona. Dopo la partita è facile cambiare idea, anche per me. Dobbiamo giocare domenica come l'ultima mezz'ora di Bergamo. Questo è il nostro obiettivo: giocare bene e vincere domenica contro la Fiorentina".

Teme la fuga della Juventus? 
"Non ci interessano i risultati degli altri ma quelli della Roma. Questa è la cosa più importante ed è per questo che dobbiamo essere concentrati solo sulla partita. Quando vinciamo andiamo avanti: è questo che vogliamo. Niente di più".

GARCIA PARLA DELLA PRESUNTA FUGA DELLA JUVE, VIDEO DI VOCEGIALLOROSSA.IT

Come sta Totti? Lo convocherà?
"Ho parlato con Francesco e abbiamo deciso di scegliere alla fine di questo allenamento per vedere se è pronto ad andare in panchina o no".

GARCIA PARLA DELL'EVENTUALE CONVOCAZIONE DI TOTTI

Domani è più facile vincere 4-3 o 1-0?
"Sulla carta siamo due squadre che giocano bene e che sanno fare gol. Ma il calcio è strano, a volte può uscire un brutto 0-0 da queste partite senza gioco. Prima voglio vincere, poi spero ci sia un bello spettacolo per tutti i tifosi. Giochiamo sempre per la felicità dei tifosi e loro saranno felici se vinciamo".

GARCIA INTRODUCE LA GARA DI DOMANI, VIDEO DI VOCEGIALLOROSSA.IT

Si aspettava questa Juventus?
"Non ho niente da dire su questa squadra. Vedremo nella partita di gennaio, mi preoccupo di una squadra solo prima della partita". 

Come giudica gli arbitri italiani?
"Gli arbitri posso essere aiutati dai video oggigiorno e io penso sia una cosa buona. Loro hanno mezzo secondo per decidere mentre noi vediamo le immagini dieci volte. Dobbiamo prendere esempio dal rugby, hanno fatto un passo in avanti. Almeno sul fatto se la palla sia entrata o no andrebbe attuata la tecnologia. Anche per sapere se il fallo è in area o no. Possiamo iniziare da queste cose, ma non decido io. Dobbiamo andare avanti perché per gli arbitri non è facile".

La settimana scorsa ha visto un Ljajic demotivato in allenamento? 
"Non è il problema di un giocatore ma di tutti. Quando faccio una scelta dall'inizio in quel momento per me è la migliore. Io tengo tutti i parametri, nessun altro. E così è stato a Bergamo. E poi c'è anche l'allenamento: tutti i giocatori si allenano e qualcuno può allenarsi bene e altri male, ma non succede tutte le settimane. Ma non riguarda nessuno in particolare. Quando una dà il meglio lo tengo da conto".

A Bergamo Roma più vicina a vincere o a perdere?
"Io non penso più a Bergamo, ma alla prossima partita. Avete capito che per me c'è solo una cosa che conta ed è vincere domani. Siamo pronti, la squadra va bene e siamo imbattuti. Siamo in casa con quasi 50mila tifosi, spero sarà una grande partita e vedremo undici lupi sul campo. Di questo sono sicuro".

GARCIA: "DOMANI UNDICI LUPI IN CAMPO", VIDEO DI VOCEGIALLOROSSA.IT

Come affronterà la Fiorentina?
"Conosciamo bene questa squadra come tutte quelle che affrontiamo perché prima delle partite Bompard e Beccaccioli fanno un lavoro davvero importante sulla squadra avversaria. Ma domani non importa che squadra sia, non cambia nulla. Vogliamo vincere, faremo tutto per questo con il nostro gioco, la nostra voglia, la nostra fame".

Perché nelle ultime due settimane non ha stabilito doppie sedute?
"Sono più di cinque mesi che la squadra si allena, non abbiamo bisogno di fare due sedute al giorno. La squadra ha più che altro bisogno di lavorare con intensità e ritmo ed è quello che ho visto questa settimana. Una squadra che gioca come gli ultimi 30 minuti di bergamo è una squadra che sul piano fisico sta bene".

Come sta Destro? Domenica potrebbe esordire?
"Sabato scorso ha avuto un problema muscolare e per questo a Bergamo non poteva giocare neanche un minuto. Adesso sembra guarito, ma quando un giocatore non si allena da quasi otto mesi ha bisogno di farlo molto e questo problema lo ha frenato. Ma ora mi sembra che possa aiutare la squadra. Il ginocchio sta bene, questo problema muscolare sembra guarito".

Rudi Garcia
© foto di Alessandro Carducci
Rudi Garcia
© foto di Alessandro Carducci
James Pallotta e Italo Zanzi
© foto di Alessandro Carducci
Rudi Garcia e James Pallotta
© foto di Alessandro Carducci