Destro: "L'ambizione è essere tra i titolari, ma serve dare il meglio"

13.01.2015 13:06 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Rivistaundici.com
Destro: "L'ambizione è essere tra i titolari, ma serve dare il meglio"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Mattia Destro ha rilasciato un’intervista a Rivista Undici: “Sesto uomo come nel basket? Meglio essere tra i cinque. Il paragone mi piace, però dovendo dirla tutta l’ambizione è essere tra chi comincia. L’unica cosa che non cambia è l’impegno: serve dare il meglio in ogni minuto. Io giovane? A ventitré anni uno non dovrebbe essere più considerato come tale. Per un giovane è difficile, va detto. E a qualcosa dovrebbe far pensare, se i giovani di un certo valore poi vanno all’estero. I social network? Devo ingranare, non li usavo e ora voglio approfondire. La mancata partecipazione a Europei e Mondiali? Sono arrivato corto, in entrambe le occasioni. Dispiace, non posso negarlo. Dispiace molto perché quando sei lì speri sempre di partire. Ma ogni volta capisci che devi fare ancora qualcosa in più: prima o poi entrerò nell’elenco finale. Le foto dell’anno scorso? Le ho trovare simpatiche e mai offensive. Tanto lo so, nel calcio basta segnare perché tutto diventi un ricordo”.