De Sanctis: "Benatia? Troppe chiacchiere da parte di tutti. Skorupski è un talento smisurato"

08.06.2014 22:07 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Fonte: Sky Sport
De Sanctis: "Benatia? Troppe chiacchiere da parte di tutti. Skorupski è un talento smisurato"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Morgan De Sanctis è presente stasera a Pescara per il primo Memorial Zucchini: “Se mi manca il mondiale? Era previsto da marzo dell'anno scorso, quando ho fatto una scelta che si è rivelata corretta. L'Italia nel mio ruolo è ben coperta, in primis da Buffon e poi anche da altri ragazzi. All'interno del gruppo c'è grande consapevolezza di poter fare un ottimo mondiale e sarà fondamentale partire bene. L'Italia potrà fare bene perché, una volta superata la fase a girone, potrà essere pericolosissima per tutte. Spagna, Germania, Argentina e Brasile hanno qualcosa in più delle altre ma ci potranno essere delle sorprese. Benatia? Ha parlato già il direttore Sabatini. In questa vicenda ha stonato l'eccessiva chiacchiera che c'è stata da parte di tutti quindi mi guardo bene dall'aggiungere dell'altro. Fino a quando giocherò e chi sarà il mio erede? Skorupski, sicuramente. Ha avuto modo di fare le ultime partite di campionato, ha mostrato il suo valore. C'è un programma da parte della società su di lui e l'anno prossimo giocherà qualche gara in più. La Roma ha un talento smisurato in casa e cercherà di farlo crescere bene. Io darò volentieri una mano per dare il mio contributo", le sue parole rilasciate ai microfoni di Sky.