Il filo di Roma-Sassuolo: Gian Marco Ferrari

25.12.2018 18:30 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il filo di Roma-Sassuolo: Gian Marco Ferrari

Domani alle ore 18 la Roma ospiterà il Sassuolo nel Boxing Day. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Gian Marco Ferrari.

Gian Marco Ferrari nasce a Parma il 15 maggio 1992. Cresciuto nelle giovanili del club crociato, dal 2009 inizia una serie di prestiti per giocare con maggiore continuità. Dapprima, viene ceduto in Eccellenza al Monticelli Terme, per poi passare al Crociati Noceto e, dal gennaio 2011, al Fiorenzuola.

Nell’estate del 2011 passa al Renate in Seconda Divisione, restandovi per due stagioni sino all’approdo al Gubbio. Con gli eugubini disputa il campionato di Prima Divisione, debuttandovi l’8 settembre contro il Perugia. Nonostante la retrocessione del club umbro, il giocatore risulterà tra le piacevoli sorprese, con 30 presenze e 2 reti realizzate contro Nocerina e Lecce, entrambe su rigore.

Riscattato dal Parma, nel 2014 viene ceduto in prestito al Crotone in Serie B, che ne acquisterà il cartellino l’estate successiva a seguito del fallimento del club emiliano. Con i pitagorici conquista la Promozione in Serie A nell’annata 2015/2016. Debutta nel massimo campionato italiano il 21 agosto nel ko contro il Bologna. Il 31 dello stesso mese, viene acquistato dal Sassuolo, che decide di lasciarlo in prestito al club calabrese. Il 10 dicembre contro il Pescara, incontro vinto 2-1, realizza la prima rete in Serie A.

Tornato al Sassuolo, il difensore passa in prestito alla Sampdoria, dove totalizza 30 presenze e 2 reti. Nel corso della stagione corrente, resta in Emilia Romagna, diventando un punto fermo della difesa di Roberto De Zerbi. Le sue prestazioni iniziano ad attirare le mire di alcuni importanti club italiani, tra cui la Roma che potrebbe effettuare un tentativo a fine campionato.

Per quanto concerne, infine, il suo capitolo con la Nazionale, vanta solo una convocazione durante la disastrosa era Ventura, non riuscendo a esordire.

Identikit: Gian Marco Ferrari

Presenze in A: 84

Reti in A: 8