Il filo di Roma-Hellas Verona: Daniele Verde

16.09.2017 19:25 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Il filo di Roma-Hellas Verona: Daniele Verde
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Domani sera la Roma ospiterà la matricola Hellas Verona nel quarto turno di campionato. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Daniele Verde.

Daniele Verde nasce a Napoli il 20 giugno 1996. Nel 2010 viene notato da Bruno Conti durante la sua esperienza al Pigna: la Roma crede in lui e lo preleva per 18.000 euro. Dopo aver effettuato tutta la trafila delle giovanili con la maglia giallorossa, debutta in Serie A il 17 gennaio 2015 nell’1-1 di Palermo, subentrando a Iturbe a 15’ dalla fine del match. L’8 febbraio seguente, l’allora tecnico capitolino Rudi Garcia lo lancia titolare nella vittoriosa trasferta di Cagliari (1-2), dove il giovane si mette in mostra con gli assist per Ljajic e Paredes. Dieci giorni più tardi, esordisce anche in Europa, giocando dal 1’ il sedicesimo di finale di Europa League contro il Feyenoord allo stadio Olimpico (1-1).

Il 9 luglio 2015, la Roma lo cede in prestito al neopromosso Frosinone, con lo scopo di farlo giocare maggiormente. Sino a gennaio, però, il calciatore viene schierato in sole 6 occasioni, dunque la società capitolina decide di spedirlo temporaneamente al Pescara in Serie B. Con gli abruzzesi sarà tra i protagonisti del ritorno nel massimo campionato italiano del Delfino, vincendo la finale play-off contro il Trapani.

Il 15 luglio 2016 resta in Serie B ma con la casacca dell’Avellino. Durante la stagione in terra Irpinia, Verde viene schierato spesso titolare, tanto da totalizzare 32 presenze e 8 reti, grazie alle quali il club campano riesce a mantenere la categoria.

Il 7 luglio 2017, poche ore dopo il rinnovo contrattuale con la Roma sino al 2020, passa in prestito all’Hellas Verona, al ritorno in Serie A dopo un anno di “purgatorio”.

Infine, per quanto concerne il suo capitolo con la Nazionale, vanta due presenze con la selezione Under 21, risalenti al 2015 contro Ungheria e Slovenia.

Identikit: Daniele Verde

Presenze in A: 16 (7 con la Roma)