Il filo di Liverpool-Roma: Georginio Wijnaldum

23.04.2018 12:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Il filo di Liverpool-Roma: Georginio Wijnaldum
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Domani sera la Roma sarà di scena ad Anfield per l’andata delle semifinali di Champions League. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Georginio Wijnaldum.

Georginio Gregion Emile Wijnaldum nasce a Rotterdam l’11 novembre 1990. Cresciuto nelle giovanili dello Sparta, uno dei club della sua città, passa nel 2004 al Feyenoord con i quali debutta in Eredivisie l’8 aprile 2007 a 16 anni e 148 giorni contro il Groningen, stabilendo il record di esordiente più giovane della società. Resterà con il club biancorosso sino alla stagione 2010/2011, dove il suo talento sale alla ribalta grazie alle 14 reti e ai 5 assist in campionato.

Il 4 luglio 2011 firma per il PSV Eindhoven, che lo preleva per 5 milioni di euro. Con i pluricampioni olandesi, Wijnaldum si ritaglia immediatamente uno spazio importante tranne che nell’annata 2013/2014 quando, a causa di diversi infortuni, vedrà il campo solo in 15 occasioni complessive, pur indossando la fascia da capitano.

L’11 luglio 2015 lascia per la prima volta la sua terra per tentare l’avventura in Premier League alla corte del Newcastle, che investe circa 20 milioni di euro per il suo cartellino e diventando il terzo acquisto più costoso delle Magpies dopo Owen e Shearer. Il 18 ottobre si fa notare con un poker realizzato contro il Norwich, sconfitto 6-2.

Amico intimo di Strootman, con il quale ha condiviso due anni al PSV, il 9 maggio 2016 parla ai nostri microfoni riguardo il ritorno in campo della Lavatrice, fermo praticamente per due anni a causa dei noti infortuni subiti: “Sono felicissimo di aver visto Kevin in campo dal primo minuto la scorsa settimana (riferimento a Genoa-Roma del 2 maggio 2016, ndr). So che sono stati momenti duri per Kevin ma ha combattuto per tornare alla forma migliore e, dato che parliamo di un mio caro amico, questo mi rende molto felice. Gli auguro il meglio, abbiamo passato dei bei momenti al PSV e spero che, dall'inizio della prossima stagione, possa tornare a esprimersi al suo meglio. Tanti auguri, amico mio”.

Nel corso dell’estate della stessa estate, il suo nome viene accostato a molte squadre tra cui la Roma, alla ricerca di un sostituto di Pjanic, ceduto alla Juventus. Tuttavia, il suo agente Humphry Nijman, intercettato a riguardo il 16 giugno, chiarisce: “Se è fatta con i giallorossi? Non c’è nessun avanzamento nella trattativa. Non ci sono nuove notizie”. Infatti, nonostante altri approcci giallorossi, il centrocampista olandese viene ufficializzato dal Liverpool il 22 luglio, acquistato per 30 milioni di euro. Nello scacchiere di Klopp, Wijnaldum è tra gli elementi imprescindibili, confermando tutto il suo talento.

Infine, per quanto concerne il suo capitolo con gli Oranje, vanta 47 presenze e 8 reti con la nazionale maggiore.

Identikit: Georginio Gregion Emile Wijnaldum

Palmarès: 1 Eredivisie (PSV Eindhoven, 2014/2015), 2 Coppe d’Olanda (1 Feyenoord, 2007/2008; 1 PSV Eindhoven, 2011/2012), 1 Supercoppa d’Olanda (PSV Eindhoven, 2012).