Il filo di Borussia Mönchengladbach-Roma: Lars Stindl

06.11.2019 11:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il filo di Borussia Mönchengladbach-Roma: Lars Stindl

Insidiosa trasferta quella che la Roma deve affrontare in Germania in casa del Borussia Mönchengladbach, alla disperata ricerca di una vittoria per tornare prepotentemente in corsa per la qualificazione alla fase a eliminazione diretta. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Lars Stindl.

Lars Stindl nasce a Spira il 26 agosto 1988. Cresciuto nelle giovanili del TSV Wiesental, nel 2000 si trasferisce al Karlsruhe, venendo aggregato alla Prima Squadra a partire dal 2007 come centrocampista. Il 15 marzo 2008 debutta in Bundesliga entrando nei minuti finali della sfida persa contro l’Eintracht Francoforte per 1-0. Il 29 novembre segna per la prima nel massimo campionato tedesco contro l’Hannover 96, suo futuro club che lo preleverà per 18 milioni di euro il 16 marzo 2010, con il trasferimento che diverrà effettivo in estate.

Stindl rimane ad Hannover per 5 anni, durante i quali indossa anche la fascia da capitano e arrivando per la prima volta in carriera in doppia cifra nell’annata 2014/2015.

Nel 2015 firma per il Borussia Mönchengladbach, che lo preleva per 8,5 milioni di euro, diventando capitano anche della squadra biancoverde a partire dal 2016. Il 23 febbraio 2017 contribuisce con una tripletta all’eliminazione della Fiorentina nei sedicesimi di Europa League, con i tedeschi che espugnano Firenze per 4-2, annullando così il ko interno dell’andata per 1-0. Il 24 ottobre scorso, in occasione della terza giornata della medesima competizione contro la Roma, realizza a tempo scaduto l’inesistente rigore concesso da Collum per fallo di “volto” commesso da Smalling, regalando un prezioso pareggio ai suoi, tenendoli in corsa per il passaggio del turno.

Infine, per quanto concerne il suo capitolo con la nazionale teutonica, vanta 11 presenze e 4 reti con la Germania, decidendo la finale dell’ultima edizione della Confederations Cup contro il Cile, giocata a San Pietroburgo il 2 luglio 2017.

Identikit: Lars Stindl

Palmarès: 1 Confederations Cup (Germania, 2017).