Il filo di Atalanta-Roma: Timothy Castagne

26.01.2019 22:43 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
© foto di Federico Gaetano
Il filo di Atalanta-Roma: Timothy Castagne

Domani alle 15 la Roma sarà di scena a Bergamo per la difficile sfida contro l'Atalanta. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it vuole analizzare ogni volta un personaggio diverso, legato per qualche motivo al match che si disputerà: oggi abbiamo scelto Timothy Castagne.

Timothy Castagne nasce ad Arlon il 5 dicembre 1995. Cresciuto nelle giovanili del Genk, debutta nel calcio professionistico con tale club il 14 settembre 2014 in Jupiler Pro League nell'1-1 contro il Template Calcio Bruges. In ambito europeo, esordisce in Europa League il 14 luglio 2016 nei preliminari contro il Buducnost, totalizzando 12 presenze nella competizione.

Il 7 luglio 2017 si trasferisce per la prima volta all'estero, essendo ceduto all'Atalanta per 6 milioni di euro. Il 2 gennaio 2018 realizza la rete decisiva per il passaggio del turno ai quarti di finale di Coppa Italia, con i suoi caparbi nell'espugnare 2-1 il San Paolo di Napoli. Pur non essendo considerato un titolare fisso, il terzino belga si ritaglia comunque un discreto spazio nello scacchiere di Gasperini. Lo scorso 27 agosto segna il primo (e finora unico) gol in Serie A all'Olimpico contro la Roma, con i suoi avanti 3-1 alla fine del primo tempo ma rimontati nella ripresa per il 3-3 finale.

Infine, per quanto concerne il suo capitolo con il Belgio, debutta con la selezione maggiore il 7 settembre 2018 nell'amichevole contro la Scozia vinta 4-0, scendendo in campo anche contro l'Olanda nella sfida del 16 ottobre (1-1).

Identikit: Timothy Castagne

Presenze in A: 30

Reti in A: 1