COVID-19 - Il Premier Conte: "Nessuna previsione per Pasqua". Atalanta, positivo Sportiello. Il bollettino odierno: 54.030 positivi, 8.326 guariti, 6.820 deceduti. Bundesliga, stop sino al 30 aprile

24.03.2020 22:58 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
COVID-19 - Il Premier Conte: "Nessuna previsione per Pasqua". Atalanta, positivo Sportiello. Il bollettino odierno: 54.030 positivi, 8.326 guariti, 6.820 deceduti. Bundesliga, stop sino al 30 aprile

L'allarme Coronavirus continua a tenere banco in Italia, tanto da costringere il Governo ad attuare la chiusura di tutta l'Italia. Sul territorio nazionale i positivi sono 54.030, 28.697 persone sono isolamento domiciliare con lievi sintomi o senza, 3.393 invece sono terapia intensiva. Nella giornata di oggi si sono registrati 743 deceduti, che portano il numero totale a 6.820. 8.326 sono invece i guariti. Vocegiallorossa.it vi ha aggiornato LIVE con tutte le notizie a riguardo.

22:31 - Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ai microfoni del TG5 ha spiegato quali sono le sue previsioni per la situazione Coronavirus. “Sulla Pasqua non fatemi fare previsioni. Non risolveremo la situazione nei prossimi giorni ma confidiamo anche di non far passare un mese”

22:03 - Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha parlato a LA7: "Vediamo qualche primissimo segnale, non dobbiamo farci illusioni né abbassare la guardia. Dobbiamo continuare il terreno di rigore intrapreso finora. Spero che queste misure diano i frutti che ci aspettiamo. A due settimane di distanza, si inizia a vedere un cambiamento. Bisogna insistere e continuare in questa direzione. Il nostro auspicio è che le misure adottate creino condizioni per contenere il virus e poi aprire una fase nuova, non facilissima da gestire. Il virus sta dimostrando molta forza, attacca chiunque".

21:21 - Dopo quindici giorni di quarantena i nerazzurri Eriksen, Lukaku, Godin, Young e Moses, hanno ricevuto il permesso di lasciare l'Italia per tornare in patria dalle proprie famiglie.

20:51 -  L'agente di Daniele Rugani, Davide Torchia, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte, nel corso della trasmissione Si Gonfia la Rete: "Le comunicazioni ufficiali alle quali bisogna attenersi sono quelle della Juventus. L'importante è che il ragazzo stia bene. Sento Rugani tutti i giorni, ha avuto solo qualche linea di febbre, da allora nessun altro sintomo. Quando è successo il tutto, è stato molto responsabile: aveva avuto solo dei decimi e per poco tempo, ed era pronto anche ad allenarsi, ma lo ha comunicato immediatamente alla società e gli è stato fatto il tampone. Grazie al suo essere coscienzioso si è potuta evitare una situazione più grave". 

19:50 - Ecco quanto riportato dal sito ufficiale dell'Atalanta:

Con la presente si informa che le autorità sanitarie locali hanno comunicato in data odierna al Club la positività al Covid-19 del calciatore Marco Sportiello. Marco attualmente è asintomatico. La quarantena preventiva, a cui erano stati sottoposti Marco e tutti i tesserati della prima squadra, terminerà in data 27-03-2020.

19:32 - (ANSA) - GENOVA, 24 MAR - "Che Serie A dovrebbe essere l'anno prossimo? La stessa di quest'anno. Per me il campionato finisce qui. L'anno prossimo si potrebbe giocare a 22 squadre". Così il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero a Radio Radio parlando dell'emergenza Coronavirus che ha fermato il calcio italiano. "Il Benevento che ha 69 punti che deve dire? Non può restare a guardare. Scudetto? So che Lotito mi odierà ma così è la vita. Per me finisce così, con queste posizioni. Questa è la direzione da prendere". Ferrero aggiunge: "Facciamo un'ipotesi, ci danno un mese di preparazione dal 4 aprile, arriviamo al 4 maggio: dovremo fare dodici partite. Arriviamo ad agosto. Che succede con il campionato successivo? Cominciamo a parlare del dopo, non del prima". (ANSA).

19:08 - Durante la conferenza stampa odierna tenuta a Palazzo Chigi, il Premier Giuseppe Conte ha elencato i punti del nuovo decreto emanato dopo il Consiglio dei Ministri.

Ci sarà un inasprimento delle multe, da 400 a 3000 €, per tutti coloro che violeranno le imposizioni del Governo. Per quanto concerne le attività commerciali, chi non rispetterà tale decreto sarà punito con una chiusura dell’attività per 30 giorni. Inoltre, i presidenti delle Regioni avranno più autonomia, ovvero potranno prendere delle decisioni superando anche quelle del Governo. Sarà garantito anche il rifornimento del carburante, nonostante le minacce di sciopero da parte dei benzinai.

Infine, Conte ha precisato che le misure restrittive non rimarranno in vigore sino al 31 luglio, in quanto quella è una prima data imposta dallo stato di emergenza deliberato lo scorso 31 gennaio. 

18:48 - Evangelos Marinakis, proprietario di Nottingham Forest e Olympiacos, ha dichiarato di essersi completamente ripreso dal coronavirus. Sul sito del club inglese, il magnate greco ha dichiarato: "Dopo due settimane, sono stato sottoposto al mio secondo test medico che è risultato negativo. Voglio ringraziare i medici del sistema sanitario nazionale greco per le loro cure e consigli: quegli eroi vestiti con cappotti verdi e bianchi a cui potersi rivolgere 24 ore su 24, 7 giorni su 7; tutti i miei amici, per il loro amore infinito e tutti voi per i tanti messaggi di supporto. Sento l'obbligo, data la mia esperienza, di dare un consiglio: dobbiamo stare a casa, per proteggere noi stessi e le nostre famiglie. Solo così ci proteggeremo dal virus e difenderemo la nostra comunità. Non c'è spazio per negligenza ed egoismo: siate responsabili e seguite le indicazioni del governo e degli scienziati".

18:26 - Il difensore del Genoa, Davide Biraschi, ha parlato del suo isolamento per l'emergenza legata al Coronavirus, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: "È tosta, innanzitutto perché per il lavoro che faccio sono abituato a vivere all’aria aperta. Ma i sacrifici li stanno facendo tutti gli italiani in questo periodo, quindi posso farli tranquillamente anche io. L’alimentazione è la stessa di prima: dieta mediterranea classica, dunque, solo che svolgendo meno attività, ho ridotto in proporzione anche le quantità. Ho ripreso a leggere dopo tanto tempo, per la gioia di mia madre. Biografie di sportivi, tanto per rimanere in tema. Come quella di Agassi, per cominciare. Devo ammettere che il pensiero di quello che sta succedendo in tutta Italia è qualcosa di costante e resta una preoccupazione forte che sento non solo per la mia famiglia, ma per tutti gli italiani. Però il calcio non è solo il mio lavoro, ma pure la mia passione e la mia vita. Quindi sì, mi manca come l’aria, nonostante tutto".

18:06 - Ecco il consueto bollettino diramato dalla Protezione Civile: quest'oggi sono risultate positive 3.612 persone (totale 54.030), ne sono guarite 894 (totale 8.326), ne sono decedute 743 (totale 6.820). In isolamento domiciliare ci sono 28.697 persone, mentre 3.393 sono in terapia intensiva.

17:51 - Contrariamente all'orario previsto (18:00, ndr), la conference call con le Leghe si è tenuta in anticipo e si è conclusa, riporta retesport.it.

17:32 - Come riportato dal sito ufficiale della Federcalcio tedesca, è stato prolungato lo stop del campionato dal 2 al 30 aprile. L'obiettivo, comunque, è quello di cercare di riprendere e chiudere le competizioni nazionali entro il 30 giugno, ricorrendo anche alle "porte chiuse".

17:05 - Dalla mezzanotte di questa sera (le 19.30 in Italia), anche l’India sarà in regime di lockdown per quanto riguarda spostamenti della popolazione e chiusura delle attività non essenziali. La decisione, spiega SkyTG24, è stata presa e comunicata dal primo ministro Narendra Modi.

16:28 - Bollettino della Regione Lazio: nelle ultime 24 sono guariti 40 pazienti, il numero più alto di guariti in 24 ore dall’inizio della crisi. 5535 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.

16:05 - È risultato positivo il calciatore del Vicenza Andrea Saraniti.

15:30 - Alle 18:00 Gravina riceverà le proposte delle Leghe: QUI i dettagli.

14:00 - Adesso è ufficiale: le Olimpiadi sono rinviate a non oltre l'estate del 2021. Lo annunciano in un comunicato il Comitato Olimpico Internazionale e il Primo Ministro giapponese, Shinzō Abe: "Il presidente del CIO e il Primo Ministro giapponese hanno concluso che i Giochi Olimpici di Tokyo devono essere riprogrammati a una data oltre il 2020 ma non successiva all'estate del 2021, per salvaguardare la salute degli atleti e di tutte le persone coinvolte, oltre che della comunità internazionale", recita una parte del comunicato.

13:55 - “Quando succedono cose del genere, siamo sempre pronti. Il popolo italiano aveva bisogno di noi”. Sulle pagine de Il Corriere della Sera, parla il dottor Carlos Ricardo Pérez Diaz, che guida il contingente di medici cubani arrivati in Italia: “Rimarremo finché servirà. Le nostre famiglie sono abituate. Il freddo? Per fortuna ci hanno dato dei giubbotti, grazie agli amici di Crema”.

13:51Pierpaolo Marino, direttore tecnico dell'Udinese, parla a Il Mattino della situazione in divenire, ed il quotidiano titola: "Prossimo anno a rischio". "Sono preoccupato per la sopravvivenza del prossimo campionato, non per questo", esordisce Marino. "Io temo per l'economia di tutto il mondo, credo che siamo davanti a una situazione che non si può prevedere. E se crollano le banche? Il sistema calcio è sano e in una maniera o in un'altra ne uscirà lentamente fuori. Ma mi preoccupano altri fallimenti: quelli delle tante aziende che devono chiudere e che non si sa come apriranno".

13:45 - “Tutti i cittadini stanno facendo enormi sacrifici e per questo li ringrazio. E voglio essere chiaro non bisogna minimizzare i problemi che stiamo affrontando e faccio subito una raccomandazione: è davvero importante attenersi alle prescrizioni che il governo ha dato, consapevoli che sono difficili, inusuali, quasi non contemporanee”. Queste le parole di Domenico Arcuri, commissario straordinario all’emergenza coronavirus, in conferenza stampa dalla sede della Protezione Civile. Lo riporta Il Fatto Quotidiano.

13:25 - "Sono positivo al COVID-19. Ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento. Sia io che i miei collaboratori piu' stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena". Queste le parole del consulente personale del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana per l'emergenza COVID-19, Guido Bertolaso.

13:20 - I Giochi Olimpici programmati a Tokyo questa estate dal 24 luglio al 9 agosto verranno rinviati di un anno a causa della pandemia di COVID-19. L'ha dichiarato il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, dopo il confronto telefonico col presidente del CIO Thomas Bach, "Ho proposto di rimandare i Giochi Olimpici di un anno e il presidente Bach ha risposto che è d'accordo al 100%", ha detto Shinzo Abe ai giornalisti giapponesi dopo il confronto.

12:58 -  (ANSA) - TORINO, 24 MAR - Ha creato un po' di scompiglio l'intervista al portale TPI (The Post Internazionale) rilasciata da Michela Persico, la fidanzata del calciatore della Juventus Daniele Rugani, nella quale ricostruisce il caso della positività al coronavirus del difensore bianconero. La giornalista, originaria di Alzano Lombardo (Bergamo), sostiene che il tampone a Rugani per la ricerca del virus è stato effettuato domenica 8 marzo, giorno di Juventus-Inter, e che l'esito gli è stato comunicato il 9. La Juventus contesta questa ricostruzione e fa sapere che la data del test è mercoledì 11 marzo: l'analisi sarebbe stata effettuata al mattino, il responso consegnato alla sera. Alle 23 dell'11 marzo il club bianconero ha diffuso il comunicato ufficiale della positività di Rugani, primo caso di calciatore della serie A reso noto. (ANSA).

12:05 - L'ospedale Spallanzani di Roma ha diramato il suo bollettino odierno: i pazienti positivi sono 220 (ieri 223) e, di questi, 25 necessitano di supporto respiratorio. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 92.
Buone notizie dal poliziotto di Spinaceto, risultato essere positivo lo scorso primo marzo. Ha lasciato la terapia intensiva ed è ospitato in reparto di degenza. 

11:30 - La federazione australiana ha comunicato di aver sospeso il campionato a causa della diffusione del COVID-19.

10:45 - Oggi vertice Lega Serie A - Nuova giornata di confronto, ovviamente in videoconferenza, per la Lega Serie A. I 20 club del massimo campionato cercheranno di arrivare a richieste univoche per quanto riguarda il taglio o la sospensione degli stipendi dei calciatori, la ripresa degli allenamenti, gli aiuti che chiederanno al governo per uscire fuori dalla crisi economiche. Tra i temi caldi, a tal proposito, anche defiscalizzazione e abrogazione del decreto dignità nella parte in cui vietata la pubblicità delle agenzie di scommesse.

10:30 - La Regione Lazio fa sapere che: "Sono in distribuzione oggi nelle strutture sanitarie del Lazio 300.000 mascherine chirurgiche, 31.450 FFP2, 11.300 tute idrorepellenti e 142.000 guanti". 

10:20 - Il Comitato Olimpico USA chiede ufficialmente il rinvio dei giochi: "E' chiaro ormai come il rinvio sia la soluzione migliore. Va garantita la salute degli atleti"

10:00 - Marotta ai direttori sportivi: "Siamo chiamati tutti a un alto senso di responsabilità" - ''In un momento così difficile, costretti (giustamente) all'isolamento che ci comporta la lontananza fisica dal lavoro e in molti casi anche dagli affetti più cari, siamo chiamati tutti a un alto senso di responsabilità per far sì che si possa riprendere quanto prima una vita normale'': lo dice l'AD dell'Inter Beppe Marotta in una nota pubblicata sul sito di Adise di cui è presidente.

9:40 - Gabriele Gravina, presidente della FICG è stato intervistato da Il Giornale. Questo uno stralcio delle sue dichiarazioni sul momento del calcio italiano e di quando riprenderà: «Ripeto da sempre: si tratta solo di ipotesi e non di una certezza. Ne aggiungerei un'altra: andrebbe bene anche il 20 maggio, valutando la ricaduta sul calendario internazionale. È la mia, la nostra, speranza: significherebbe avere la possibilità di rialzare la serranda del calcio italiano e offrire al Paese la spinta emotiva per recuperare il senso della vita normale».

9:20 - Cambia di nuovo il modulo per l'autocertificazione dei cittadini che intendono fare spostamenti. Lo prevede una circolare inviata ai prefetti dal capo della Polizia, Franco Gabrielli, alla luce del nuovo decreto del presidente del Consiglio pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale e contenente ulteriori misure contro la diffusione del Coronavirus.

SCARICA QUI IL NUOVO MODULO 

9:00 - (ANSA) - ROMA, 23 MAR - La sfortuna sembra aver preso di mira il Real Madrid. Dopo la morte dell'ex presidente Lorenzo Sanz a causa del Coronavirus, infatti, stando a quanto scritto dal quotidiano spagnolo Marca, un altro vecchio numero uno delle Merengues, dopo aver accusato alcuni sintomi, sarebbe stato ricoverato. Si tratta di Fernando Martin, alla guida del club per circa due mesi, da febbraio ad aprile 2006, prendendo il posto proprio di Florentino Perez (numero uno attuale del club) e guidando i Blancos fino all'elezione di Ramón Calderón. Martin, 72 anni, dopo aver accusato alcuni sintomi, secondo quanto riferisce Marca, sarebbe stato trasportato all'ospedale Puerta de Hierro di Madrid. (ANSA).

8:50 - Secondo quanto riportato da Sky TG24 il Governo varerà una nuova stretta per chi esce di casa senza motivo. La coercizione dell'articolo del codice penale con relativa sanzione era inefficace e dunque si passerà alla via amministrative: sanzioni per chi viene pescato fuori casa senza motivi urgenti, come recita il decreto, fino a 2.000 euro con sequestro del mezzo immediato. Già si stanno utilizzando i droni per monitorare gli assembramenti e gli spostamenti. 

8:45 - "Verosimilmente in Italia ad oggi ci sono circa 600.000 contagiati dal nuovo coronavirus. Lo afferma il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, malgrado i numeri ufficiali parlino di 63.000. Borrelli ammette: "Il rapporto di un malato certificato ogni dieci non censiti è credibile". E,  sui contagi in rallentamento per due giorni consecutivi, aggiunge: "Le misure di due settimane fa iniziano a sentirsi". Lo riporta La Repubblica.