Brevi calcio (e mercato)

10.07.2019 23:30 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Brevi calcio (e mercato)

Con l'arrivo dell'estate, inevitabilmente il calciomercato diventa argomento quotidiano, che accompagnerà tifosi, giocatori e società sino all'inizio dei campionati. 

Vocegiallorossa.it propone ai nostri lettori un appuntamento fisso con le principali notizie riguardanti le restanti 19 partecipanti alla Serie A oltre la Roma, non limitandosi alle consuete voci di mercato, ma aggiungendo anche curiosità e dichiarazioni dei protagonisti.

ATALANTA - Spunta l'ipotesi di disputare le partite casalinghe di Champions League allo stadio San Siro di Milano. Il giovane Kulusevski nel mirino del Cagliari. 

BOLOGNA - Ecco quanto riportato dal sito ufficiale del club:

Il Bologna Fc 1909 comunica di aver ceduto al Royal Standard de Liège il diritto alle prestazioni sportive dell’attaccante Felipe Avenatti a titolo definitivo.

Summit di mercato in Canada tra Saputo, Bigon e Fenucci: Pulgar e Santander potrebbe essere ceduti. L'ex Hidetoshi Nakata ha parlato del connazionale Tomiyasu: "Takehiro ha sicuramente un buon potenziale, che può crescere molto se riuscirà ad adattarsi al campionato italiano come ha saputo fare in Belgio".

BRESCIA - Spunta un sogno per l'attacco: Moise Kean. L'affare, però, è possibile solamente in prestito. Prime parole di Ayé da giocatore del Brescia: "Ho scelto il Brescia per cambiare campionato e per fare un salto di qualità".

CAGLIARI - Ecco quanto riportato dal sito ufficiale:

Federico Mattiello è un giocatore del Cagliari. La società rossoblù comunica di avere acquisito dall’Atalanta in prestito con diritto di riscatto le prestazioni sportive del classe 1995, che ha disputato la stagione scorsa nel Bologna.

Queste le sue prime parole da giocatore sardo: "Sensazioni positive, conosco l'allenatore e l'isola, ci vengo in vacanza da tanti anni. Sono felice, mi hanno fortemente voluto e questo è un buon punto di partenza. La squadra gioca bene, qui ho sempre perso perché è uno stadio difficile. La cosa più importante è prepararsi al meglio e arrivare alla prima giornata con la preparazione ottimale. Mi reputo un giocatore utile, duttile. Ho buona corsa, mi piace giocare su entrambe le fasce. Infortunio? Ho superato momenti difficili, tenuto botta. Avrei preferito non averli ma mi hanno forgiato nel carattere. Spero di avere stabilità e di restare il più tempo possibile, cercando di lasciare il segno".

FIORENTINA - Il tecnico Vincenzo Montella in un'intervista spiega cosa si aspetta dai suoi: "Voglio una squadra divertente e che sappia anche vincere. Si ripartirà dal 4-3-3, facilmente trasformabile in un 3-5-2, con un difensore che sa giocare palla e un regista, ma dipende dalle opportunità che offre il calciomercato. Badelj e Biglia sono due giocatori che mi piacciono molto ma in questi giorni sono stati avvicinati tanti giocatori alla Fiorentina. Anche Tonali è un giocatore molto interessante e forte ma dovrà misurarsi con la Serie A, ha il futuro assicurato". Ecco quanto riportato dal sito ufficiale:

La Fiorentina è felice di riabbracciare Dario Dainelli che entra a far parte della Società con il ruolo di Supervisore dell’Area Tecnica. Dainelli ha indossato la maglia viola dal 2004 al 2010 di cui è stato capitano per 5 stagioni. A Dario va il nostro bentornato e un grande in bocca al lupo per il suo nuovo incarico.

GENOA - Arriva l'ufficialità per Barreca:

Il Genoa Cricket and Football Club rende noto di aver perfezionato con As Monaco Fc l’acquisizione, a titolo temporaneo con opzione di riscatto, delle prestazioni sportive di Antonio Barreca (Torino, 18 maggio 1993). Il nuovo giocatore è già al lavoro nel ritiro della squadra a Neustift Im Stubaital.

Si presenta uno degli ultimi arrivati, ossia Jaroszynski:

"Sono felice di far parte di questo bel gruppo. Il mio obiettivo è restare per anni. Quando ho saputo dell’offerta del Genoa, ho stoppato i contatti per valutare altre destinazioni. Piatek mi ha parlato benissimo sia del club che della città. Caratteristiche? Non sta a me dirle. Credo però di essere un giocatore di fascia abbastanza rapido e piuttosto atletico. In questi due anni sono cresciuto molto in Italia che è la patria della tattica. Vero. Tanti polacchi in Serie A hanno fatto bene. Chi è arrivato per primo si è inserito con facilità aprendo la strada ad altri e attirando le attenzioni sul nostro campionato. Siamo educati a dare il 200 % negli allenamenti. La nostra mentalità prevede così".

HELLAS VERONA - I dettagli del contratto di Bocchetti: permanenza sino al 2021 e 500.000 euro di ingaggio all'anno. Ecco quanto riportato dal sito ufficiale:

L'Hellas Verona comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Alessandro Berardi. Il portiere, classe 1991, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2021.

INTER - Stefano Sensi sul tecnico Antonio Conte: «Ha un approccio particolare con noi giocatori. È un uomo di grande impatto. Domenica sera, appena arrivati in ritiro, ha riunito la squadra e ci ha detto: “Inutile che vi dica troppe cose, sappiate però che i miei concetti di base sono due: educazione e rispetto. Fate sempre riferimento a quelli”. Ha ragione». L'allenatore del Manchester United Solskjaer sul futuro di alcuni suoi giocatori, tra cui Lukaku: "Ci sono state molte voci e speculazioni su molti giocatori, in entrata e in uscita. Quando sei al Manchester United devi aspettarti che accada. Ho parlato con Pogba, Lukaku, Lindgaard, con tanti giocatori. Per ora non abbiamo ricevuto offerte e abbiamo contratti a lunga scadenza. Siamo il Manchester United, non abbiamo bisogno di vendere".

JUVENTUS - "Abbasso la Juve". Sembra incredibile, ma questo è quello che c'è scritto nello scontrino della pasticceria Mantovani, che si trova a Viareggio. Paolo Mantovani, proprietario dell'esercizio, e tifoso del Milan, spiega: "È una cosa spiritosa, assolutamente non offensiva, che ho pensato di fare per far arrabbiare un po' quei clienti fissi che da anni, ogni mattina, mi prendono in giro per la decadenza del mio Milan". Ritorno di fiamma del Bayern Monaco per Mandzukic.

LAZIO - Fermato da alcuni tifosi dopo le visite mediche, l'attaccante Caicedo ha rassicurato: "Resto alla Lazio". Parla l'ex capitano Stefano Mauri: "Con l'arrivo di Lazzari la Lazio migliora, Inzaghi lo voleva fortemente. Avendo anche Marusic, che ha caratteristiche diverse, la squadra è coperta sulla fascia destra. A metà campo la società si sta muovendo su diversi profili, ma è normale che con la cessione di Milinkovic il budget cambierebbe. Avendo Luis Alberto, Milinkovic, Leiva e Parolo è un rischio prenderne un altro importante senza una cessione. Poi magari non troverebbe spazio. Sono d'accordo sul fatto che bisogna alzare l'asticella, servono comunque almeno 5 titolari dello stesso livello. Quattro li hai, più Cataldi che farà il vice. Mi auguravo la partenza per il ritiro di Berisha, ma ho capito che non sarà così. Lo stesso vale per Lukaku, sarebbe stato importante averlo in ritiro". Jony è atterrato nella Capitale. Festeggiata la vittoria della Coppa Italia in Campidoglio dal sindaco Virginia Raggi: il primo cittadino ha parlato anche del progetto del nuovo stadio della Lazio con Lotito

LECCE - L'ex patron Giovanni Semeraro, 83 anni, da domenica sera è ricoverato all'Ospedale Fazzi di Lecce per uno scompenso cardiaco. "Nella problematicità del quadro clinico, che lo vede ancora in prognosi riservata, devo attestare l'affetto e la vicinanza di centinaia di tifosi giallorossi che, con una telefonata, un sms o un messaggio hanno fatto sentire il proprio affetto. È stato un qualcosa che ci ha toccato, ma che ha toccato soprattutto papà. A distanza di tanti anni i tifosi del Lecce non lo hanno dimenticato", le parole di suo figlio.

MILAN - Intervista ai canali ufficiali rossoneri per Davide Calabria: "Negli ultimi anni ci sono stati un po' di cambiamenti, ma ora sono tornati nel club grandi ex giocatori che hanno fatto la storia del Milan. Sarà un altro anno zero, però siamo molto fiduciosi. Dobbiamo conoscere ancora bene il mister, ma sembra già molto carico. Le mie condizioni? Io sono guarito del tutto. Ho lavorato duramente per essere qui fin dal primo giorno. Per fortuna sono qui". Parla anche Gigio Donnarumma: "Sono molto più maturo, anche se ho solo 20 anni mi sento più uomo. Anche in campo sono migliorato tantissimo in tutto, ma posso migliorare ancora tanto. In ogni allenamento va dato tutto".

NAPOLI - Inglese lascerà sicuramente il club: sulle sue tracce Fiorentina e Bologna. Pronto il contratto per il talento Elmas: quadriennale da un milione di euro a stagione. Ghoulam sul ritrovare Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus: "Abbiamo passato tre anni belli con lui, ma adesso ci troviamo benissimo con Ancelotti. Il suo passaggio alla Juventus? È un avversario come gli altri, è lo stesso discorso che facemmo quando Higuain andò alla Juventus".

PARMA - Adesso c'è l'ufficialità: Sepe e Grassi restano al prestito in prestito con obbligo di riscatto. Queste le parole dell'italiano: "Sono contento di essere tornato qua, perché già l'anno scorso, nonostante l'infortunio, mi sono trovato bene con il mister e con i compagni, sono davvero felice. Come mi sento? Sto bene, ovviamente c'è da lavorare perché su un infortunio devi sempre fare prevenzione. Però mi sento bene". Nelle ultime ore la società ha chiuso anche l'acquisto di Hernani, centrocampista brasiliano classe 1994 atteso domani in Italia per le visite e la firma col club ducale. Per il giocatore (arriva dallo Zenit di San Pietroburgo) in caso di riscatto da parte del Parma (scatta l'obbligo con la salvezza) è già stato trovato un accordo per ulteriori tre stagioni, quindi fino al 2023.

SAMPDORIA - Lo Spartak Mosca è sulle tracce di Gaston Ramirez. La trattativa sarebbe già ben avviata e nelle prossime ore potrebbe esserci lo scambio di documenti. Il Bologna chiede Gabbiadini: i blucerchiati potrebbe cautelarsi con Lemmers. Patron Ferrero tra la possibilità di acquistare il Palermo e cedere la Sampdoria: “C’è un bando e chi avrà maggiore qualità, voglia, passione e serietà lo vincerà. Bisogna riportare questa città e questa squadra dove merita visto che si parla della quinta città d’Italia. Presenteremo il progetto al sindaco Orlando che sono certo farà il bene della città. Ai tifosi del Palermo auguro che vinca il bando qualcuno che ama il calcio, che sa fare calcio e che vuole portare il Palermo nei grandi palchi che la società merita. Sampdoria? Sto lavorando alla vendita. Palermo ha inoltre bisogno di una squadra femminile e per questo sono qui. Sono qui per presentare Pamela Conti perché voglio creare il calcio femminile in città che non è rappresentato da nessuno. Ho avuto la fortuna di prendere lei, grazie all’aiuto del dottor Micciché, cercheremo di prendere una squadra femminile e di portarla lontano”.

SASSUOLO - Venerdì dovrebbe essere il giorno buono per la firma di Ciccio Caputo con il club neroverde. Continua il pressing per Farias.

SPAL - Il difensore Cremonesi finisce nel mirino del Trapani. Ecco quanto riportato dal sito ufficiale della SPAL:

S.P.A.L. srl comunica di aver acquisito dall’Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A. le prestazioni sportive del calciatore Marco D’Alessandro.

Il centrocampista esterno arriva in biancazzurro con la formula del prestito, con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni.

TORINO - Pressing dell'Atalanta per Bonifazi, appena rientrato dal prestito alla SPAL. Il Torino giocherà la prima partita di Europa League al "Moccagatta" di Alessandria. Una notizia che ha riempito di soddisfazione l'Assessore allo Sport del Comune piemontese Piervittorio Ciccaglioni che - dal suo profilo social - ha scritto: “Come Assessore allo Sport mi congratulo con i vertici dell’Alessandria Calcio e il Sindaco Gianfranco Cuttica Di Revigliasco per aver reso possibile ospitare al mitico Moccagatta i Granata alla loro prima partita di Europa League. Ancora una volta, attraverso lo sport, la nostra città torna all’attenzione internazionale”. Prime parole da dirigente per Emiliano Moretti: "Sono molto felice ed emozionato delle mie prime esperienze al di fuori dal campo. Mi sento a tutti gli effetti a casa, e questa è una cosa bellissima, anche perché il rapporto con la squadra è lo stesso, seppure non riusciamo a condividere insieme tutto il tempo come prima. Anche Mazzarri e il suo staff mi stanno aiutando moltissimo, rispondendo a ogni curiosità o dubbio che io possa avere. Quando entri in un nuovo ruolo hai sempre un po' di timore per come bisogna muoversi, ma ogni singola persona sta facendo di tutto per aiutarmi".

Contatti con il Chievo per il portiere Semper

UDINESE - Il club avrebbe trovato l'accordo con il Besiktas per il centrocampista Dorukhan Tokoz per un cifra vicina ai 10 milioni di euro, non lontani dai 12 chiesti inizialmente dai bianconeri di Istanbul. Classe 1996, il giocatore è nel giro della nazionale turca. Il tecnico Igor Tudor ha parlato in conferenza stampa: "È più facile iniziare che arrivare in corsa. Sono molto motivato e contento di iniziare la preparazione. Stiamo lavorando bene, staremo qui ancora una decina di giorni. Ci aspetta la Coppa Italia una settimana prima del campionato, un impegno che sembra lontano ma che arriverà presto. Per questo bisogna lavorare bene da subito, con la giusta mentalità. Gli obiettivi sono legati alla rosa, i giocatori fanno la differenza. Questa squadra, con questa rosa, ha sofferto negli ultimi due anni; si sono cambiati tanti allenatori, ma sono sempre i giocatori che determinano le sorti. Io con il mio staff darò tutto per evitare i problemi degli ultimi due anni. L'obiettivo vero è raggiungere la salvezza il prima possibile". Ecco quanto riportato dal sito ufficiale:

Udinese Calcio comunica di essersi garantita le prestazioni sportive del difensore brasiliano Rodrigo Becão. Il calciatore arriva a Udine dalla società EC Bahia, andando a rinforzare la retroguardia bianconera. Rodrigo, classe 1996, nella stagione 2018/2019 ha militato in prestito al Cska Mosca, giocando 34 partite e scendendo in campo in tutti e sei gli impegni di Champions League della squadra russa. Con l'Udinese ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2024. È un centrale alto di statura, con buona corsa, abile nella lettura delle situazioni di gioco e nella marcatura. Ha una buona esperienza a livello internazionale, avendo anche militato in Champions League.