10 cose da sapere sullo Shakhtar Donetsk

13.03.2018 16:14 di Simone Ducci Twitter:   articolo letto 13130 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Ducci
© foto di Vocegiallorossa.it
10 cose da sapere sullo Shakhtar Donetsk

Dopo le vittorie di campionato contro il Napoli e il Torino, la Roma di Di Francesco torna ad affrontare lo Shakhtar Donetsk di Fonseca all'Olimpico nella gara di ritorno degli ottavi di Champions League. Ecco 10 curiosità sui prossimi avversari dei capitolini.

1 - Il club ucraino venne fondato nel 1936 con il nome di Stachanovec, in onore del leggendario minatore Aleksej Grigor'evič Stachanov. Quest’ultimo personaggio divenne famoso per la sua straordinaria dedizione al lavoro.

2 - Lo Shakhtar Donetsk è soprannominato la “squadra dei minatori”: ciò deriva dal termine šachtar, che significa appunto “minatori”.

3 - Grazie alla vittoria della Coppa Uefa 2008/2009, lo Shakhtar Donetsk è il primo club ucraino ad aver vinto una competizione europea dopo lo scioglimento dell’URSS.

4 - Le partite casalinghe del club ucraino vengono disputate allo stadio Metalist di Charkiv. La motivazione risiede nel fatto che l’impianto della Donbas Arena, lo stadio dello Shakhtar, è stato fortemente danneggiato nell’agosto del 2014, a causa della guerra dell’Ucraina orientale.

5 - Il simbolo del club è rappresentato da due martelli incrociati. Quest’ultimi rimandano alla tradizione relativa al lavoro nelle miniere ucraine.

6 - Il derby d’Ucraina contro la Dinamo Kiev è una delle partite più sentite tra i tifosi dello Shakhtar. Un’altra grande rivalità risiede nel cosiddetto derby del Donbass contro il Metalurh Donetsk.

7 - Il calciatore con più presenze con la maglia del club ucraino è Darijo Srna: il difensore ha, infatti, disputato ben 493 partite, realizzando 45 gol e ben 121 assist.

8 - Il giocatore andato più volte a segno con la maglia dello Shakhtar è il brasiliano Luiz Adriano (130 gol in 265 partite). Il bomber ex Milan si trova, attualmente, in forza allo Spartak Mosca.

9 - La rosa del club è composta da 29 elementi, di cui 12 di nazionalità straniera. L’età media è di 26,5 anni.

10 - L'ex calciatore giallorosso Nevio Scala ha allenato il club ucraino nel 2002, vincendo il campionato e la coppa nazionale.