10 cose da sapere su Gianluca Mancini

18.07.2019 08:08 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
10 cose da sapere su Gianluca Mancini

Gianluca Mancini è da ieri un nuovo giocatore della Roma. Il classe '96 è il quarto acquisto del nuovo ds Gianluca Petrachi. Ecco 10 cose da sapere su di lui.

1 - Il suo idolo è Marco Materazzi. Figlio di una famiglia interista, durante il Mondiale del 2006, si innamora del difensore, tanto da arrivare a tatuarsi il numero 23. Quando arriva a Perugia, il massaggiatore del club, venuto a conoscenza del fatto, avvisa Materazzi che gli fa recapitare una maglia con dedica.

2 - Quella dell’Atalanta non è stata la prima maglia di una squadra di Serie A indossata da Mancini. Il difensore giocò infatti alcune amichevoli con la maglia della Fiorentina nell’estate del 2015, non collezionando però alcuna presenza ufficiale con i viola prima della sua cessione al Perugia.

3 - Mancini è al centro di un contenzioso tra i club precedentemente citati - Atalanta, Fiorentina e Perugia - riguardante il passaggio dalla squadra umbra a quella lombarda: i viola ritengono che sia stata concordata una cifra più bassa per far sì che più basso fosse anche il 50% da versare ai toscani. La prossima udienza è fissata per il 23 luglio.

4 - Nell’ultima stagione, Gianluca Mancini ha segnato 5 gol in campionato. È il difensore con più realizzazioni dopo il romanista Aleksandar Kolarov (8) e insieme a un altro giallorosso, Federico Fazio.

5 - Inoltre, Mancini ha anche servito due assist vincenti: tra i difensori centrali, meglio di lui solamente il compagno di squadra Rafael Toloi e Thiago Cionek della SPAL con 3.

6 - Mancini è un difensore, ma da piccolo amava fare l’attaccante tanto da costringere sua sorella minore, Arianna, a fare da portiere in una porta disegnata sul muro dell’azienda di famiglia.

7 - In entrambe le sfide tra Roma e Atalanta della scorsa stagione, Mancini è sceso in campo da titolare, venendo sostituito nel secondo tempo. In particolare, il match di Bergamo lo vide molto in difficoltà, con il cambio arrivato dopo appena 8 minuti dall’avvio della ripresa. 

8 - Mancini ha collezionato 41 presenze in Serie A, nessuna delle quali come membro di una difesa a 4. Neanche nelle due presenze in Nazionale A ha potuto agire da centrale nella linea, posizionandosi esterno a destra. Ha invece occupato il ruolo che svolgerà nella Roma con la Nazionale Under 21, più recentemente nelle tre gare della fase a gironi dell’Europeo di categoria contro Spagna, Polonia e Belgio.

9 - Quella che ha portato Mancini dall’Atalanta alla Roma è appena la diciottesima operazione di mercato tra i due club. La prima vide protagonista un nome molto importante nella storia giallorossa: Amadeo Amadei, che nel 1938 passò in prestito ai nerazzurri. 

10 - “Segnare nel derby? Lo spero”. Così il difensore a un tifoso a Villa Stuart, nella speranza di emulare i suoi omonimi, uno per parte, entrambi a segno nella stracittadina: Roberto per tre volte con la maglia della Lazio (una nel 1997/1998, due nel 1998/1999) e Amantino per due volte con la maglia della Roma (una nel 2003/2004, una nel 2007/2008).