10 cose da sapere su... Chris Smalling

31.08.2019 10:15 di Federico Pavone Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Federico Pavone
10 cose da sapere su... Chris Smalling
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

È Chris Smalling il giocatore scelto da Gianluca Petrachi per rinforzare la difesa della Roma. Il centrale inglese raggiunge la capitale in prestito secco per 3 milioni di euro, dopo aver accumulato più di 200 presenze con la maglia del Manchester United. Ecco quindi 10 cose da sapere su Chris Smalling:

1 - Christopher Lloyd Smalling nasce a Greenwich, a pochi chilometri da Londra, il 22 novembre 1989. Ha mosso i primi passi nel mondo del calcio tra le giovanili di Walderslade Boys, Lordswood, Millwall e Maidstone United. All'età di cinque anni, Chris è diventato orfano di padre. Il papà Lloyd è infatti scomparso nel 1994 e il dramma ha costretto la mamma Theresa a trasferire la famiglia nel Kent.

2 - Dotato di un fisico imponente, Smalling può vantare ben 193 centimetri d'altezza e pesa circa 83 chili. Nonostante ciò, il difensore è dotato di una buona reattività ed esplosività, caratteristiche che lo rendono abile sia nei colpi di testa che nelle sfide in velocità in campo aperto. La sua rapidità gli ha permesso di accumulare anche 47 presenze da terzino destro, specialmente nei primi anni di carriera.

3 - La svolta nella carriera di Smalling arriva nel 2010, quando viene acquistato dal Fulham dal Maidstone United. Con il club londinese debutta in Premier League e, dopo appena 13 presenze, passa al Manchester United di Sir Alex Ferguson per 7 milioni di sterline. 

4 - Ha esordito in Nazionale Inglese sotto Fabio Capello il 2 settembre 2011 durante la fase di qualificazione ad Euro 2012. I Lions, in quell'occasione, ottennero un netto successo per 3-0 contro la Bulgaria. Con l'Inghilterra, Smalling ha partecipato agli Europei 2012 e 2016 ed al Campionato del Mondo 2014.

5 - Sotto la guida di van Gaal, nel 2015 Smalling ha indossato per la prima volta la fascia di capitano dello United. Il difensore ha guidato i suoi nel pareggio per 1-1 del 17 maggio contro l'Arsenal. "Credo che Chris sia il leader della nostra difesa, l'ho osservato attentamente e per questo oggi sarà il nostro capitano", disse l'allenatore olandese prima della sfida contro i Gunners.

6 - Con i Red Devils, Smalling ha giocato ben 323 gare in nove stagioni, siglando 18 reti. Alle 219 presenze in Premier League vanno infatti aggiunte ben 44 partite disputate in Champions League, 20 in Europa League ed altri 40 incontri spalmati tra competizioni nazionali e match di qualificazione ai tornei europei. Per quanto riguarda la Nazionale Inglese invece, Smalling può vantare 31 presenze.

7 - Il nuovo centrale della Roma ha un palmarès invidiabile: con il Manchester United, Smalling ha vinto per due volte la Premier League, collezionando inoltre tre Community Shield, una FA Cup, una League Cup e l'Europa League nel 2017.

8 - Smalling è diventato da pochi anni vegano: a convincerlo è stata la moglie Sam Cook, celebre modella inglese con la quale è convolato a nozze nel 2017. Secondo il difensore, questa dieta gli ha permesso di lasciarsi alle spalle i problemi fisici che lo hanno frenato nella stagione 2016/17, costringendolo a saltare 21 gare per gli infortuni al piede e al ginocchio.

9 - Assieme a Raheem Sterling, Daniel Sturridge, Danny Rose e Kyle Walker, Smalling è uno dei tanti giocatori della nazionale inglese ad avere origini jamaicane.

10 - Il difensore inglese non ha digerito la sua esclusione dalla rosa della Nazionale per il Mondiale 2018. Riguardo alla scelta di Southgate, Smalling ha detto: "Sono sorpreso, ma non giochi per uno dei più grandi club del mondo e non vinci tutti i trofei tranne la Champions League se non possiedi tutte le qualità di un grande difensore, sia in difesa che in fase d'impostazione. Non credo di dover dimostrare nulla a gareth. Gioco per uno dei manager più vincenti del mondo e Josè Mourinho sceglie soltanto i migliori giocatori".