Totti: "Se la Roma mi richiamasse per giocare tornerei. Per me il campionato non riprenderà"

31.03.2020 08:04 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Totti: "Se la Roma mi richiamasse per giocare tornerei. Per me il campionato non riprenderà"

Francesco Totti è stato protagonista di una diretta Instagram insieme all'ex compagno a Roma e nella Nazionale Luca Toni, toccando vari punti.

Sul momento.
“Siamo riusciti a comprare sei ambulanze per un ospedale che ne avrà bisogno. In questo momento non esistono città o regioni, ma soltanto l’Italia. Dobbiamo essere un gruppo unito, come nel 2006 quando nello spogliatoio prima di ogni partita ci dicevamo che ce l'avremmo potuta fare". 

Sul campionato.
“Per me il campionato non riprende, la situazione è complicata. Secondo me la situazione rimarrà così fino al 3-4 maggio e il campionato non riprenderà, sarà complicato anche a luglio ricominciare con la nuova stagione”. 

Sul futuro.
“Io adesso ho fatto il corso da manager, qua a Roma e poi a Londra. L'ho fatto privatamente, non con il Coni o la FIGC e mi sono fatto spiegare tutto: come si fanno i contratti, come si fanno tutti gli andamenti dei giovani e di quelli grandi. E poi ho preso il patentino”.

Su De Rossi.
"Da quando ha smesso non l’ho più visto, l’ho sentito solo per messaggi”.

Sulla Roma.
"Magari compro la Roma, adesso che costa di meno. Se mi chiamassero per giocare tornerei":