Roma Femminile, Wenninger: "Non vedo l'ora di iniziare, spero di trasmettere la mia mentalità e l'esperienza dopo aver giocato tanti anni in Champions". VIDEO!

22.06.2022 10:47 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Roma Femminile, Wenninger: "Non vedo l'ora di iniziare, spero di trasmettere la mia mentalità e l'esperienza dopo aver giocato tanti anni in Champions". VIDEO!

La Roma Femminile ha annunciato in mattinata l'arrivo in prestito dal Bayern Monaco di Carina Wenninger, che ha rilasciato la sua prima intervista ai canali ufficiali giallorossi: "Ho scelto di venire alla Roma perché, fin da subito, ho avuto la sensazione che il club mi volesse fortemente. Mi ha colpito fin dall'inizio e amo l'Italia e avevo deciso che avrei colto la possibilità di venire in Italia, se ne avessi avuto l'occasione. La Roma è un grande club e Roma è una bellissima città. Nella prima stagione italiana, mi aspetto di giocare con un buon possesso palla, le giocatrici italiane sono molto tecniche e brave con la palla tra i piedi. Vedremo come mi inserirò negli schemi della squadra. Cercherò di portare la mia mentalità, la Serie A è un ottimo campionato, che è cresciuto molto in questi anni. Non vedo l'ora di iniziare. Lo scorso anno ho affrontato la Roma durante un torneo in Francia e ho avuto delle ottime impressioni dal match, anche se ricordo maggiormente che non ero comoda con gli scarpini e cadevo continuamente a terra (ride ndr). Scherzi a parte, fu una gara molto equilibrata e la Roma mi fece un'ottima impressione. Fu un buon test sia per noi, sia per la Roma.

Sulle sue caratteristiche: "Sono un tipo di difensore che non molla mai. Sono brava nei contrasti e nei colpi di testa. In questi anni, sono migliorata nella costruzione del gioco ma ho, soprattutto, una buona mentalità. Spero di riuscire a trasmettere la mia esperienza, avendo giocato molti anni in Champions. Spero di aiutare la squadra e voglio imparare dalla cultura italiana, dalla gente, dal calcio che si gioca qui. Quanto è duro giocare la Champions? Più che duro, è qualcosa da assaporare. Ovviamente, ci sono squadre molto difficili da affrontare ma è il sogno di tutte quello di giocare la Champions e la Roma ci giocherà l'anno prossimo".