Assemblea Capitolina, bocciata la sospensiva chiesta dal PD sulla delibera

13.06.2017 16:26 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Assemblea Capitolina, bocciata la sospensiva chiesta dal PD sulla delibera

Continuano in Assemblea Capitolina le votazioni per la conferma del pubblico interesse della nuova delibera sullo Stadio della Roma. Il Partito Democratico ha presentato oggi una questione sospensiva sulla delibera perché, secondo la capogruppo Michela Di Biase: “la votazione di tale delibera determinerebbe un ammanco di corresponsione di circa 30 milioni di euro alle casse comunali a seguito dell'esercizio della potestà urbanistica esercitata da Roma Capitale". L'Aula Giulio Cesare ha bocciato a maggioranza la sospensiva e, sempre secondo l'esponente del PD: “È stato confermato il precedente valore equivalente ai fini del calcolo della cubatura in compensazione anche se la tipologia edilizia scelta, la palazzina o comunque edifici bassi, ha una incidenza del costo di costruzione inferiore a quella dei grattacieli assunta nel precedente calcolo". La replica è arrivata in aula da Luca Montuori, assessore all'Urbanistica di Roma: "Abbiamo operato sempre nella tutela dei cittadini, l'interesse pubblico è stato sempre vitale per noi e il costo è stato verificato. Il calcolo è più complesso di quanto rappresentato in questa sospensiva". L'assemblea viene trasmessa in diretta streaming sul sito ufficiale del Comune di Roma.