Roma U16, Rubinacci: "La nostra panchina può fare la differenza. Sarà una gara aperta"

23.06.2017 16:58 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Fonte: Roma TV
Roma U16, Rubinacci: "La nostra panchina può fare la differenza. Sarà una gara aperta"
© foto di Luciano Sacchini

Alessandro Rubinacci, allenatore della Roma Under 16, ha parlato a Roma TV prima della finale contro il Milan: “Grande euforia, spero non troppa (ride, ndr). Martedì grandi festeggiamenti, mercoledì riposo con bagno in piscina, ieri si è ricominciato alla gara di oggi. La squadra è concentrata, ha la possibilità di rifarsi dopo 12 mesi. Hanno avuto la capacità e la bravura di riproporsi. Sono stati perfetti a tornare qui dopo l'amara sconfitta dello scorso anno. Milan nel momento migliore? Senz'altro. Ha fatto benissimo nei playoff, 5 gol a Juve e Inter, ha battuto la campionessa d'Italia in carica, l'Atalanta, ha eliminato il Genoa e oggi sarà una bella partita. Siamo due squadre che giocano al calcio, votate al gioco e non al contenimento. Sarò una partita aperta. Stessa formazione contro il Cesena? Si, ho voluto confermare i ragazzi. Hanno fatto molto bene, è anche una prova di maturità per i ragazzi. Dopo la semifinale dove hanno approcciato bene, hanno la stessa voglia che li ha portati qui. Luca Chierico come sta? Aveva chiesto il cambio dopo 25', vediamo come sta. Lui ha grandissime qualità nel palleggio, nel dettare i tempi di gioco, a fare pressione. Lo teniamo in campo, è un valore aggiunto. La mia fortuna è che ho 20 giocatori di altissimo livello, ho la panchina in grado di sostituire qualsiasi giocatore. Panchina arma in più della Roma? Penso proprio di si, la partita si deciderà nel secondo tempo quando i ritmi si abbassano. In panchina ho giocatori che possono cambiare la gara. Spero abbiano capito il motivo per cui non hanno iniziato da titolari, entreranno sicuramente in partita in corso. Abbiamo giocatori rapidi che sanno attaccare la profondità, con questo caldo torrido potrebbero fare la differenza”.