De Rossi: "El Shaarawy mi ha fatto vincere un derby, gli ho promesso di non attaccarlo più per la cresta". VIDEO!

05.06.2016 10:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Youtube Vivo Azzurro
De Rossi: "El Shaarawy mi ha fatto vincere un derby, gli ho promesso di non attaccarlo più per la cresta". VIDEO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Daniele De Rossi si è sottoposto a un quiz sui compagni di nazionale, proposto dal canale Youtube della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

A quanti mondiali ha partecipato Buffon?
"È facile, la so al 100%, me lo ha detto due giorni fa, ne ha fatti 5, il prossimo sarebbe il sesto e sarebbe l'unico, a farne 5 sono lui e altri due-tre".

Quanto è alto Insigne?
"Quanto poco è alto Insigne, aggiungo io (ride, ndr). È alto uno e sessanta... sessantotto, dai. Sono stato buono, è 1,63".

In che cosa è laureato Chiellini?
"Sembra fatto apposta, ne abbiamo parlato: è laureato in Economia e sta facendo la specialistica. Economia e commercio, me la prendo giusta".

Quanto tempo impiega a farsi la cresta El Shaarawy?
"Qui tocchiamo un tasto dolente, lo attacco sempre un po' per questa mania dei capelli, di guardarsi allo specchio che lo portava a non capire più di testa, mi ha azzittito facendomi vincere un derby con un gol di testa, ho promesso che non gli dico più niente. Non so se è una domanda vera, diciamo 10 minuti. Tanto? È pure troppo!":

In quale partita Immobile ha segnato il primo gol azzurro?
"Io non me lo ricordo. Dico una partita, dico Italia-Olanda a Bari, la prima di Antonio Conte, ma aveva già fatto gol prima. Invece era quella! Non aveva mai fatto gol... 4 settembre 2004 però è sbagliato, è 2014 (mostra il foglio con la data sbagliata), però è quella, ho segnato io su rigore e ha fatto il primo gol".

Di quale frazione di Roma è originario Florenzi?
"Di Vitinia, vicino ad Acilia, non lontano da Ostia. Sto viaggiando a grandi falcate!"

Che lavoro avrebbe fatto Candreva se non avesse sfondato nel calcio? Opzioni: avvocato, elettricista, preparatore atletico.
"Se non avesse sfondato nel calcio e avesse imparato a leggere avvocato, sennò preparatore atletico. Elettricista? Non gli davo queste doti".

Quanti gol ha segnato Eder nell'ultimo campionato?
"Ha segnato un sacco di gol nella prima parte e uno solo nella seconda. Ne ha segnati... 13 o 14, secondo me, diciamo 13. Indovinato. Ho rubato pure qui, ho parlato con Zenga sull'aereo".

Qual è la vittima preferita di Sirigu alla playstation?
"Facilissima, è se stesso. È davvero incapace. La vostra risposta è sbagliata, non è Daniele De Rossi! Lui è vittima di se stesso in tutto, prima di tutto alla playstation. Mo' s'offende...".

In quale europeo Conte ha segnato in roviesciata alla Turchia?
"Quello in cui Totti fece grandi cose tra cui il cucchiaio, Belgio e Olanda, 2000. Nel '96 Francesco era troppo giovane. Fatto un sacco di risposte positive, anche quella di Sirigu che è colpa vostra e quella di Insigne, che cammina in punta di piedi (ride, ndr). Vedete se qualcuno mi batte, ma la vedo dura!".