COVID-19 - Speranza: "Sacrifici indispensabili". 34.282 nuovi contagi. Bosnia, Kolasinac positivo. Serbia, Lazovic e Milinkovic positivi. Regione Lazio, inviate credenziali a farmacie per test rapidi. VIDEO!

18.11.2020 21:44 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
COVID-19 - Speranza: "Sacrifici indispensabili". 34.282 nuovi contagi. Bosnia, Kolasinac positivo. Serbia, Lazovic e Milinkovic positivi. Regione Lazio, inviate credenziali a farmacie per test rapidi. VIDEO!
Vocegiallorossa.it

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Per quanto riguarda il nostro paese, nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono 34.282, che portano il totale a 1.272.352. Nello specifico, rispetto alla giornata precedente, +9.358 attualmente positivi (743.168 il totale), +24.169 guariti (481.967 il totale) +753 i decessi (47.217 il totale). I tamponi effettuati sono stati 234.834 con un'incidenza del 14,6% (nel giorno precedente era stata del 15,4%). Vocegiallorossa.it propone nuovamente ai nostri lettori tutti i principali aggiornamenti legati alla pandemia.

21:44 - Sette positività in casa Uruguay. Con un comunicato diramato dal sito ufficiale, la Federazione ha annunciato che i calciatori Diego Rossi e Alexis Rolin, insieme ad altri cinque membri della delegazione, hanno contratto il virus. Tutti i sopra citati stanno bene e sono scattate le misure di isolamento previste dal protocollo sanitario.

19:41 - Così il ministro della Salute Roberto Speranza ha parlato durante l'assemblea Anci: "Quando si chiudono attività economiche e commerciali si chiedono dei sacrifici e noi siamo molto consapevoli dei sacrifici che stiamo chiedendo. Ma sono indispensabili perché senza di questi la curva non è piegabile. Farli serve a salvare la vita delle persone e a rendere meno pesante il carico su medici, professionisti sanitari e strutture".

18:01 - Sono 34.282 i nuovi contagi. Clicca qui per leggere il bollettino.

16:23 - La federazione egiziana, tramite il proprio sito, conferma la positività di Mohamed Salah e Mohamed Elneny dopo i tamponi effettuati oggi. L'attaccante del Liverpool e il centrocampista dell’Arsenal, impegnati in questi giorni con la propria selezione, sono dunque risultati nuovamente contagiati dal virus che fa tremare il mondo.

15:09 - Focolaio Galatasaray, Turan annuncia la positività al Covid-19: "Sono in cura in ospedale" Arda Turan è risultato positivo al Covid-19. Lo ha annunciato lo stesso giocatore turco attraverso i propri profili social: "Il risultato del mio test COVID-19 è stato positivo. Sono in cura e in isolamento in ospedale. A presto". Questa notizia si aggiunge a quella degli altri tre giocatori del Galatasaray risultati positivi, oltre ai cinque membri dello staff tecnico

14:04 - Attraverso il proprio sito ufficiale, la Bosnia ha reso nota la positività di Sead Kolasinac al Covid-19. Per il terzino dell'Arsenal niente sfida all'Italia stasera dunque: "Dopo Ibrahim Šehić, un altro membro della Nazionale di Bosnia ed Erzegovina non potrà giocare questa sera contro l'Italia a causa del coronavirus. Si tratta di Sead Kolašinac che è stato ritestato questa mattina ed è risultato positivo al tampone".

12:45 - Paulo Dybala è il testimonial per la campagna anti-Covid della Regione Piemonte: "Si vince solo se sapremo fare squadra. Indossate la mascherina, proteggendo voi, proteggerete anche gli altri. Insieme ce la faremo".

12:30 - "Il giorno prima della partita contro la Russia, durante i regolari test per il virus COVID-19, si sono scoperti tre giocatori positivi. Si tratta di Sergej Milinković-Savić, Darko Lazović e Đorđe Nikolić. Insieme a loro, un fisioterapista è positivo per COVID-19. Per quanto riguarda gli altri componenti della Nazionale e dello staff professionale, i risultati sono negativi. Come nel caso di Luka Milivojevic, la squadra medica della Federcalcio serba ha agito immediatamente in conformità con le misure e i protocolli della UEFA e del governo della Repubblica di Serbia, in modo che tutti e tre i membri della squadra nazionale e il fisioterapista abbiano lasciato il Centro sportivo di Stara Pazova". Questo il comunicato della Federazione calcio della Serbia. 

12:00 - Attivato al Policlinico Umberto I il percorso febbre.

11:40 - Come informa la Regione Lazio sono state inviate alle farmacie credenziali per i test antigenici rapidi: riceveranno un manuale operativo e link per la registrazione dei flussi: elemento fondamentale per notifiche e monitoraggio alle ASL. Entro domani tutte operative

10:34Ciro Immobile non sosterrà questa mattina le visite mediche di idoneità già programmate. L'attaccante della Lazio, infatti, ha terminato nella giornata di ieri l'isolamento iniziato lo scorso 7 novembre (decisivo l'esito negativo del settimo test effettuato in pochi giorni) e stamattina presso la clinica Paideia - a Roma - avrebbe dovuto sottoporsi ai controlli necessari per poter tornare effettivamente a disposizione di mister Inzaghi (serve dunque l'ok della Asl). In attesa di sviluppi e dettagli, sicuramente Immobile non si allenerà quest'oggi col resto dei compagni. Mettendo così sempre più in dubbio la sua presenza contro il Crotone, alla ripresa del campionato. Lo riporta Tuttomercatoweb.com.

10:15Hellas Verona FC comunica che Darko Lazovic è risultato positivo al COVID-19 in seguito agli ultimi test diagnostici effettuati nel ritiro della Nazionale serba, alla vigilia del match di questa sera di Nations League contro la Russia. Lazovic sta bene e non presenta sintomi rilevanti. Il calciatore è stato prontamente posto in isolamento e seguirà ora le procedure previste dal protocollo sanitario.