COVID-19, l'ex Doumbia e altri 7 giocatori del Sion licenziati con effetto immediato: hanno rifiutato il taglio di stipendio

20.03.2020 10:46 di Ludovica De Angelis Twitter:    vedi letture
COVID-19, l'ex Doumbia e altri 7 giocatori del Sion licenziati con effetto immediato: hanno rifiutato il taglio di stipendio
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Il presidente del club svizzero del Sion ha deciso di licenziare otto calciatori a causa dello stop del campionato. Constantin ha proposto ai giocatori di firmare accordi di breve durata con un ingaggio ridotto all’80%. Come riporta Il Tempo, la proposta è stata nettamente rifiutata e questo ha fatto scattare il licenziamento con effetto immediato per otto calciatori, tra cui l’ex romanista Seydou Doumbia.