Lazio, Sarri: "Non vedo il dualismo con Mourinho, mi rimane simpatico, poi ha vinto più di me"

09.07.2021 12:30 di Marco Campanella   vedi letture
Lazio, Sarri: "Non vedo il dualismo con Mourinho, mi rimane simpatico, poi ha vinto più di me"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Durante la conferenza stampa di presentazione come nuovo allenatore della Lazio, Maurizio Sarri ha risposto ad una domanda sul derby che verrà con José Mourinho come avversario:

Sarà un derby incredibile con Mourinho, siete opposti come personaggi: quale citazione darà alla sua squadra?
"Questo grande dualismo non riesco a vederlo. L'ho conosciuto, è un bel personaggio, mi rimane simpatico. Poi ha vinto più di me, anche se non vuol dire nulla. Nel derby faremo di tutto per venire a capo della partita. Non mi vengono citazioni, come ho già detto ai ragazzi vorrei vedere una squadra che ha un grande spirito di sacrificio nella settimana per festeggiare la domenica. Voglio un gruppo che abbia voglia di dominare la partita. Sono qui per due motivi. Il primo è personale, perché ho intravisto nella Lazio la possibilità di tirare fuori le mie caratteristiche migliori. Il secondo è tecnico: anche se ci manca qualcosa nella rosa per fare quello che piace a me, in questa squadra vedo i presupposti giusti per fare bene".