Il Sole 24 Ore - Bellinazzo: "Chen Feng non si sarebbe accontentato delle quote di minoranza"

03.06.2014 16:48 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Il Sole 24 Ore - Bellinazzo: "Chen Feng non si sarebbe accontentato delle quote di minoranza"
Vocegiallorossa.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 Ore, è intervenuto su Centro Suono Sport 101.5 per parlare dei motivi che hanno portato al raffreddamento della trattativa per l'acquisizione delle quote di Unicredit da parte del magnate cinese Chen Feng. "In questi mesi la trattativa stava procedendo a piccoli passi. Lo scorso mese il cinese ha chiesto ad Unicredit di preparare un dossier sulle ultime attività societarie. Unicredit voleva cedere parte delle proprie quote e Feng sembrava seriamente intenzionato a concludere l'affare ma durante l'anno l'incremento del valore azionario della Roma è cresciuto del 120% e di conseguenza la banca ha alzato le pretese allontanando la conclusione dell'affare. Inoltre bisogna sottolineare come Chen Feng, essendo un grande imprenditore, non si sarebbe accontentato delle quote di minoranza. Nell'ultimo decennio sempre più magnati hanno deciso di investire nel mondo del calcio per veicolare al meglio i propri marchi e le proprie attività: Chen Feng poteva e voleva rientrare tra questi. Allo stesso tempo James Pallotta, durante la presentazione del progetto stadio, ha implicitamente fatto capire di non essere intenzionato a cedere la leadership societaria della squadra. 
In questo momento, da quello che ci risulta, non ci sono imprenditori interessati a rilevare le quote Unicredit anche perché quest'ultima sta ancora valutando il reale interesse ad alienare la sua parte".