L'avversario - Possesso palla e gioco tra le linee. Aggredire per metterli in difficoltà

13.02.2022 16:10 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
L'avversario - Possesso palla e gioco tra le linee. Aggredire per metterli in difficoltà
Vocegiallorossa.it
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Sarà il Sassuolo di Dionisi ad affontare la Roma questo pomeriggio alle 18:00.

PUNTI DI FORZA - Gli emiliani sono molto bravi a giocare palla a terra. Praticano un calcio offensivo, cercando di avere il dominio del gioco tramite una ragnatela di passaggi fino a trovare lo spazio libero per colpire. I neroverdi costruiscono palla a terra con i 4 difensori in linea e Lopez che viene spesso incontro per ricevere palla. Se nessuno dei centrocampisti del Sassuolo riesce a liberarsi, gli emiliani cercano dei filtranti per il movimento incontro dei due esterni offensivi e, come ultima possibilità, cercano il lancio lungo. Gli uomini di Dionisi formano continuamenti dei triangoli per poter scambiare nello stretto e cercano di avere più linee di passaggio libere possibili. Utilizzano le zone laterali soprattutto per allargare le difese avversarie e creeare spazio nella zona di rifinitura.

PUNTI DEBOLI - Partiamo dalle assenze: mancheranno sia Scamacca e sia Raspadori, gli uomini più pericolosi in avanti, con Traoré e Defrel che avranno l'onere di sostituirli. Dal punto di vista tattico, invece, il Sassuolo soffre se aggredito perché la sua filosofia è di giocare sempre palla a terra, prendendosi a volte anche dei rischi. Inoltre, se anche gli emiliani dovessero lanciare lungo la palla mancherebbe la punta di peso che possa raccoglierla e far salire la squadra. 
La Roma potrà sfruttare inoltre i contropiedi, con il Sassuolo che quando perde palla tenta subito di riconquistarla e, superato il pressing, i giallorossi potrebbero usufruire di spazi molto ampi.

 La probabile formazione del Sassuolo
 Sassuolo (4-3-3): Consigli; Kyriakopoulos, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Henrique; Berardi, Defrel, Traore. All.: Dionisi.