Italia, Mancini: "De Rossi ha grandi conoscenze di calcio, mi sarebbe piaciuto lavorare con lui"

10.08.2020 08:26 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Italia, Mancini: "De Rossi ha grandi conoscenze di calcio, mi sarebbe piaciuto lavorare con lui"

Roberto Mancini, CT dell'Italia, ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport. Eccone uno stralcio:

La Roma?
"In campionato volava. In coppa è parsa svuotata. Anche il Napoli poteva fare meglio, ma, anche se in crisi, il Barcellona ha Messi, qualità, personalità e un’abitudine a queste gare che pesano sempre. Anche l’Inter ha sofferto, ma Conte ha un gioco coraggioso ed europeo. Può arrivare in fondo".

Pirlo doveva essere un suo secondo a Coverciano e invece farà il primo alla Juventus. Che dice?
"Che è fortunato: parte dal punto più alto e dalla squadra più forte".

Non è che lei abbia fatto una gavetta secolare, Mancini…
"Sì, ma io sono partito dalla Fiorentina, non dalla Juventus… A parte gli scherzi, se ho cercato Andrea è perché so che ha grandi conoscenze di calcio. Come De Rossi. Mi sarebbe piaciuto lavorare con lui".