La Roma in Nazionale - Bosnia-Israele 3-1, un assist per Pjanic negli 88 minuti in campo

13.06.2015 10:50 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
La Roma in Nazionale - Bosnia-Israele 3-1, un assist per Pjanic negli 88 minuti in campo
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Allo Stadion Bilino polje di Zenica la Bosnia ha battuto per 3-1 l'Israele nel match valido per le qualificazioni a Euro 2016 del Gruppo B. Dopo un avvio a tinte bosniache sono sorprendentemente gli ospiti ad andare in vantaggio grazie a Ben Haim, che sfrutta un grossolano errore in disimpegno di Dzeko. Lo svantaggio sveglia Pjanic e compagni che, dopo neanche un minuto, trovano il pari con Visca, servito ottimamente dal centroca pista della Roma. A chiudere i conti Dzeko su rigore e ancora Visca nella ripresa.

La gara di Miralem Pjanic, così come quella di tutta la Bosnia, ha vissuto di fiammate. Il Piccolo Principe è stato schierato da Bazdarevic come trequartista alle spalle dell'unica punta Dzeko ma, così come nella Roma, il numero 10 bosniaco è arretrato in ogni azione dei suoi per iniziare la manovra. La prestazione, nel compesso discreta, è stata impreziosita dall'assist per il pareggio di Visca, con Pjanic che si è dimostrato quindi ancora imprescindibile nell'economia del gioco offensivo della Bosnia. Da segnalare anche una punizione dal limite di pregevole fattura che non si è insaccata alle spalle di Marciano per pochi centimetri.

 

 

BOSNIA-ISRAELE 3-1 (41' Ben Haim, 42' e 75' Visca, 45'+2 rig. Dzeko)

BOSNIA (4-4-1-1): Begovic; Mujdza, Vranjes, Spahic, Kolasiac; Visca (80' Hajrovic), Medunjanin, Besic, Lulic (85' Hadzic); Pjanic (88' Ibisevic); Dzeko.
A disp.: Sehic, Dujkovic, Vrsajevic, Bicakcic, Sunjic, Susic, Cocalic, Zec, Djuric.
CT: Mehmed Baždarević

 

ISRAELE (4-3-3): Marciano; Dgani, Gershon, Ben Haim, Ben Harush; Yeini (46' Damari), Natcho, Biton (80' Kehat); Tal Ben Haim, Sahal, Zahavi.
A disp.: Harush, Haimov, Dasa, Tzedek, Tibi, Buzaglo, Kayat, Rikan, Hemed, Barda.
CT: Eli Guttman

 

 

Arbitro: Ruddy Buquet (FRA)
Assistenti: Guillaume Debart (FRA) - Cyril Gringore (FRA)
Quarto Ufficiale: Laurent Stien (FRA)
Assistenti arbitrali aggiunti: Tony Chapron (FRA) - Benoît Millot (FRA)
Ammoniti: Yeini, Ben Harush, Ben Haim (ISR), Medunjanin (BIH)