La Roma in Nazionale - Italia U21-Svezia U21 1-1 - Prica risponde a Lucca in pieno recupero. Panchina per Calafiori

12.10.2021 19:23 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
La Roma in Nazionale - Italia U21-Svezia U21 1-1 - Prica risponde a Lucca in pieno recupero. Panchina per Calafiori
Vocegiallorossa.it
© foto di Image Sport

Termina 1-1 la sfida tra Italia e Svezia, valida per la fase a gironi delle qualificazioni agli Europei del 2023.

Al 7’ l’Italia va vicina al vantaggio con una bella conclusione al volo di sinistro di Vignato, respinta dall’estremo difensore svedese Brolin. Gli Azzurrini continuano a provarci e un altro squillo arriva con Lucca al 28’, il quale riesce a liberarsi di tre avversari in area di rigore, venendo poi bloccato al momento della conclusione in porta. Al 41’, Vignato viene atterrato in area di rigore da Tolinsson, già ammonito, ma l’arbitro Carvalho Nobre non concede il penalty (ricordiamo che il VAR non c’è in questa fase). Nell’azione seguente, però, l’Italia riesce a passare in vantaggio con Lucca, abile ad arrivare in spaccata su tiro-cross del genoano Rovella.

Nella ripresa, la Svezia s’affaccia in area di rigore avversaria al 61’ con il neo entrato Walemark, la cui conclusione viene deviata in calcio d’angolo. Al 68’, Rovella s’invola tutto solo verso la porta difesa da Brolin, ma viene ipnotizzato dall’estremo difensore avversario. Sugli sviluppi del corner, batte Tonali per la testa di Colombo, che di pochissimo sfiora il secondo palo. All’82’, tentativo di Prica che si spegne sul fondo. In pieno recupero grande occasione per l’Italia, con lo scatenato Rovella a servire Colombo, che tira però addosso a Brolin. Nell’azione successiva, ecco la beffa: lancio lungo disperato per Holm, il cui colpo di testa trova Prica che, a porta vuota, batte Turati per l’1-1 finale.

CALAFIORI – Il terzino giallorosso è rimasto in panchina per tutta la partita.



ITALIA U21-SVEZIA21 1-1 (42' Lucca, 90'+3' Prica)

 
ITALIA (4-3-3): Turati; Bellanova (90' Ferrarini), Lovato, Okoli, Udogie; Tonali, Esposito, Rovella; Colombo (81' Cancellieri), Lucca (81' Piccoli), Vignato.
A disp.: Russo, Pirola, Calafiori, Cambiaso, Ranocchia, Mulattieri.
CT. Paolo Nicolato






SVEZIA (4-4-2): Brolin; Holm, Tolinsson, Vagic, Kahl; Nygren (57' Walemark), Gigovic (72' Gustavsson), Hussein, Elanga; Sarr (72' Prica), Hajal (84' Carlen).
A disp.: Törnqvist, Eile, Svensson, Ali, Nanasi.
CT. Poya Asbaghi



Arbitro: Antonio Emanuel Carvalho Nobre (POR)
Assistenti: Luciano António Gomes Maia (POR) - Nelson Filipe Vila Pereira (POR)
Quarto Ufficiale: Fábio Oliveira Melo (POR)

Ammonizioni: Tolinsson (SWE), Bellanova (ITA), Tonali (ITA), Lucca (ITA), Holm (SWE), Rovella (ITA), Elanga (SWE)