Roma-Spezia 2-0 - La moviola: il VAR cancella il gol di Manaj. Kumbulla rischia il rosso su Agudelo. Giusto il secondo giallo ad Afena-Gyan, ma il primo è inventato

14.12.2021 08:00 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Roma-Spezia 2-0 - La moviola: il VAR cancella il gol di Manaj. Kumbulla rischia il rosso su Agudelo. Giusto il secondo giallo ad Afena-Gyan, ma il primo è inventato
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

90'+3' - Giusto il secondo giallo ad Afena-Gyan, che ruba palla con il braccio al suo avversario per segnare il gol del possibile 3-0.

90'+2' - Giusto il giallo a Gyasi per un fallo che interrompe una ripartenza di Diawara.

70' - Prontera si inventa un cartellino giallo per Felix Afena-Gyan, dopo un contatto spalla a spalla con un avversario da cui tra l'altro era scaturita una semplice rimessa laterale. Il replay non mostra neanche proteste da parte del calciatore giallorosso.

65' - Kumbulla entra col piede a martello su Agudelo: un arbitro più severo gli avrebbe mostrato il cartellino rosso. C'è un check del VAR che però conferma il giallo.

62' - C'è fuorigioco di Bastoni sul gol di Manaj: il VAR ribalta la decisione dell'assistente, che aveva convalidato.

54' - Giusto il giallo a Vina per una trattenuta su Agudelo.

50' - Non c'è nulla su Vina nell'area dello Spezia: Gyasi prende il pallone e il 5 perde l'equilibrio

PRIMO TEMPO

45'+2' - Veretout chiede un fallo di mano di Nikolaou, che però ritrae il braccio sinistro dietro la schiena. Non c'è rigore.

6' - Non c'è nessun dubbio sulla regolarità del gol di Smalling, in posizione chiaramente regolare sulla torre di Abraham.