Roma-Slavia Praga - La moviola: partita corretta, giuste le ammonizioni di Bove, Masopust e Ndicka

27.10.2023 07:55 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Roma-Slavia Praga - La moviola: partita corretta, giuste le ammonizioni di Bove, Masopust e Ndicka
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

68' - Intervento duro e in ritardo di Ndicka su Provod: giusta l'ammonizione ricevuta dall'ivoriano. 

48' - Gomitata involontaria di Cristante a Zafelris. L'arbitro assegna la punizione per lo Slavia ma non ammonisce il centrocampista giallorosso. Anche in questo caso la decisione è al limite, il cartellino giallo poteva anche essere assegnato.

PRIMO TEMPO

35' - Entrata dura di Zafelris ai danni di Aouar. L'arbitro sanziona il fallo ma decide di non ammonire il numero 10 dello Slavia. La decisione è al limite, il giallo poteva essere assegnato.

27' - Masopust ferma Zalewski spingendolo a terra con le braccia. L'arbitro ammonisce giustamente il numero 8 dello Slavia.

23' - Bove entra in scivolata in ritardo Zafeiris e viene ammonito. Giusta la decisione del direttore di gara. 

19' - Doudera entra duramente su Bove, che rimane a terra dolorante. L'arbitro sanziona il fallo ma non ammonisce il giocatore dello Slavia. La decisione non è errata, ma l'intervento di Doudera era molto al limite.