Roma-Milan - La moviola: Kessié col gomito su Nainggolan, manca il cartellino. Non c'è il presunto rigore su Pellegrini

26.02.2018 09:48 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:   articolo letto 20445 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Roma-Milan - La moviola: Kessié col gomito su Nainggolan, manca il cartellino. Non c'è il presunto rigore su Pellegrini

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. A partire da questa stagione, l'arbitro potrà avvalersi del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

75' - Perfettamente in gioco Calabria sull'assist di Kalinic in occasione del gol: il terzino rossonero è tenuto in gioco da Bruno Peres.

47' - Kessie è in posizione regolare nell'azione che porta il Milan in vantaggio.

PRIMO TEMPO

39' - Nessun dubbio sull'intervento in scivolata di Bonucci, che prende il pallone negando a Schick la giocata in area di rigore.

34' - In due su Pellegrini in area, ma è il romanista che colpisce Bonaventura che aveva già preso posizione: giusto non fischiare nulla.

14' - Gomitata di Kessie su Nainggolan, l'arbitro non estrae nemmeno il cartellino giallo: errore grave da parte del team di direzione della gara.

7' - Clamoroso errore dell'assistente che non vede Bruno Peres tenere in gioco Bonaventura su un pallone rimesso in area di testa dopo un calcio d'angolo.