Roma-Cagliari 3-2 - La moviola: ci sta il rigore per gli ospiti, regolari i due gol giallorossi del secondo tempo

24.12.2020 18:00 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
Roma-Cagliari 3-2 - La moviola: ci sta il rigore per gli ospiti, regolari i due gol giallorossi del secondo tempo
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

90' - Villar è in ritardo su Joao Pedro in area di rigore: lo spagnolo manca del tutto il pallone e colpisce solo il suo avversario. Rigore netto.

77' - Anche in questo caso non c'è dubbio sul gol di Mancini, che parte in posizione regolare sulla torre di Smalling

71' - Non c'è neanche ipotesi di fuorigioco di Karsdorp sul lancio di Ibanez: gol regolarissimo di Dzeko.

60' - Prende il giallo anche Kumbulla, che si fa saltare da Nandez e lo stende.

PRIMO TEMPO

45'+2' - Ancora Walukiewicz impedisce a Mkhitaryan di pilotare un contropiede trattenendolo già da prima che il pallone partisse dal piede di Pedro: altra ammonizione risparmiata al difensore del Cagliari.

43' - Walukiewicz sbilancia Bruno Peres che lo aveva superato e che stava viaggiando spedito verso l'area di rigore del Cagliari: Pairetto non fischia fallo e anche in questo caso risparmia una chiara ammonizione al difensore ospite.

37' - Arriva anche l'ammonizione anche per Mancini, che entra in ritardo su Joao Pedro. Il metro è lo stesso, dunque l'ammonizione ci sta.

33' - Si ferma una promettente azione del Cagliari: il fuorigioco non è quello di Simeone su cui il replay si focalizza, ma il precedente di Joao Pedro. Chiamata giusta.

29' - Da dietro Nandez su Dzeko, sacrosanta l'ammonizione per il centrocampista del Cagliari che non tocca mai il pallone.

24' - Dzeko è in posizione regolare nell'azione in cui calcia debolmente verso la porta di Cragno.

20' - Bruno Peres anticipa Zappa che entra in ritardo come Cristante un minuto prima: stesso metro, stesso provvedimento.

19' - Cristante esce dalla sua zona di campo per attaccare Joao Pedro: il cagliaritano si gira e manda a vuoto il 4 giallorosso, che lo colpisce senza alcuna possibilità di giocare il pallone. Può starci il giallo a suo indirizzo.

8' - Rog non trova il pallone, ma solo la gamba di Mkhitaryan su un tentativo di ripartenza dell'armeno. Pairetto non fischia fallo, ma sarebbe dovuta essere punizione per la Roma e giallo per il centrocampista del Cagliari.