Chievo Verona-Roma 0-0 - La moviola: gli assistenti attendono per favorire il VAR sul fuorigioco. Mani di Tomovic, ma il pallone era già fuori

11.12.2017 09:45 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
Chievo Verona-Roma 0-0 - La moviola: gli assistenti attendono per favorire il VAR sul fuorigioco. Mani di Tomovic, ma il pallone era già fuori

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. A partire da questa stagione, l'arbitro potrà avvalersi del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

81' - Corretto il giallo a Nainggolan che ferma Birsa, che stava pilotando un contropiede due contro due.

74' - Tomovic, da terra, devia col braccio un tentativo di Dzeko: il pallone però era già uscito e quindi non in gioco.

56' - Situazione analoga, ma a parti inverse, nel secondo tempo. Inglese è ampiamente in fuorigioco ma ha l'opportunità di segnare. La segnalazione arriva ad azione conclusa, perché se l'attaccante avesse colpito, il VAR avrebbe comunque avuto l'opportunità di correggere la decisione e annullare la rete.

PRIMO TEMPO

45' - Ammonito Depaoli per una manata da dietro su Strootman, che protesta: Maresca potrebbe concedere il vantaggio e invece ferma un'azione offensiva della Roma.

40' - Schick finisce giù in area dopo essere lui finito addosso a Depaoli: ovviamente non è penalty.

35' - L'assistente attende per segnalare una posizione di fuorigioco di El Shaarawy su un assist di Strootman: in caso di gol del faraone, sarebbe potuto intervenire il VAR ad annullarlo, mentre non sarebbe potuta essere rigiocata l'azione in caso di segnalazione errata. Decisione comunque corretta quella del secondo assistente dell'arbitro.

24' - In posizione regolare Schick sul tiro di Kolarov: è Cacciatore a tenerlo in gioco.

20' - In fuorigioco Meggiorini, un passo oltre la linea mediana del campo: altra segnalazione giusta.

17' - L'assistente aspetta a sbandierare su una verticalizzazione del Chievo, essendo solamente Inglese, e non Meggiorini, in posizione di fuorigioco: il pallone arriva al 45 e l'infrazione si concretizza.