Atalanta-Roma 2-1 - La moviola: Djimsiti-Kluivert e Gollini-Pellegrini, due rigori negati ai giallorossi

15.02.2020 22:34 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Atalanta-Roma 2-1 - La moviola: Djimsiti-Kluivert e Gollini-Pellegrini, due rigori negati ai giallorossi

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

90'+3' - Gosens si mangia Perez che lo stende da dietro: giusto il giallo.

90' - Assegnati 3 minuti di recupero quando nel secondo tempo ci sono state 6 sostituzioni e due gol: scelta decisamente rivedibile da parte di Orsato.

88' - Con un braccio Fazio ferma l'azione di Malinovskyi che stava ripartendo, ci sta l'ammonizione.

62' - Manca un giallo a Pasalic che colpisce Dzeko con un pestone a palla ormai già lontana.

55' - In ritardo Gosens su Mancini, arriva l'ammonizione: provvedimento corretto.

PRIMO TEMPO

43' - Gollini esce a pugno alto per cercare il pallone e non lo trova, colpendo con entrambe le mani la testa di Pellegrini, che tra l'altro resta contuso: altro rigore solare e nessun controllo del VAR.

27' - Fallo da dietro di Mkhitaryan su Gomez: giusta l'ammonizione.

26' - Mancini accompagna Hateboer sul fondo, l'atalantino cade a terra ma non c'è ovviamente rigore.

24' - Orsato intercetta il pallone giocato da Toloi, che a causa della sua deviazione cambia il proprietario: l'arbitro interrompe giustamente il gioco per ricominciare con una sua rimessa.

10' - Ammonito Mancini per un fallo in ritardo su Ilicic, il cartellino viene esibito a fine azione, dopo l'applicazione del vantaggio. Decisione corretta.

4' - Contatto tra Djimsiti e Kluivert, il difensore non tocca il pallone e manda a terra l'olandese: era calcio di rigore per la Roma. Nessuna chiamata dal VAR a Orsato, che non va a rivedere l'azione.