Roma-Benevento 5-2 - La gara sui social: "Cengiz Khan"

 di Marco Rossi Mercanti Twitter:   articolo letto 12057 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Benevento 5-2 - La gara sui social: "Cengiz Khan"

La Roma rispetta il pronostico schiantando in casa per 5-2 il Benevento e portandosi al quarto posto in classifica, a -1 dall'Inter e a +1 sulla Lazio. Eppure la gara si era messa male per i capitolini, in svantaggio dopo 7' per il gran gol di Guilherme, aiutato anche da una fortuita deviazione di Manolas. Gli uomini di Di Francesco non si sono abbattuti e hanno chiuso il primo tempo in parità grazie al colpo di testa di Fazio, con un gol fotocopia a quello siglato contro il Cagliari. Nella ripresa, i padroni di casa hanno chiuso la pratica prima con la zuccata di Dzeko servito da Ünder e poi da una doppietta dello stesso attaccante turco. Nel finale, spazio per il secondo gol degli Stregoni con Brignola e la rete su rigore, a tempo scaduto, del redivivo Defrel. Al termine della partita, il popolo giallorosso, attraverso i più noti social network, ha commentato l’esito dell’incontro. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it propone ai nostri lettori i pensieri a caldo dei tifosi capitolini. 

I supporters romanisti sono contenti per il risultato e per la conferma di Ünder dopo la rete di domenica scorsa contro l'Hellas Verona. "Cengiz Khan" lo rinomina Max giocando sullo storico condottiero Gengis Khan, seguito da Ben che gli dà un consiglio "bravo ragazzo continua così, però cambia esultanza che il saluto militare fa schifo" e da Salvo che se la ride "Ünder aveva giocato over 3.5 e ha così deciso di fare altri due gol". Michele, invece, ironizza sull'uscita dell'attaccante turco "il mister lo ha tolto non per la standing ovation ma perché poteva essere venduto a fine partita a qualche club cinese. Se avesse continuato, era plusvalenza sicura", mentre l'utente Totti10 si gode il sorpasso alla Lazio "quindi mi state dicendo che la più grande Lazio degli ultimi 20 anni è stata sorpassata dalla Roma più disastrata degli ultimi 10?". Abbie applaude il gesto finale di Dzeko, che ha rifiutato di tirare il rigore per far sbloccare Defrel, sino a ieri ancora a quota zero reti "adoro Dzeko per questo, ha preferito non calciare il penalty, incoraggiando un suo compagno che non segna mai", con Emanuele che, ricordando gli ultimi tiri dal dischetto falliti, prova a ipotizzare "che sia stata la strega a scacciare via il sortilegio", giocando appunto sul soprannome dei campani (appunto, gli Stregoni). Infine, Lorenzo lancia una frecciatina nei confronti degli scettici che definivano "Ünder il nuovo Iturbe... dove siete ora?".