Pizarro: "Gli interessi personali ci hanno penalizzato l'anno scorso, dobbiamo lasciarli da parte"

25.10.2011 10:20 di Greta Faccani   vedi letture
Fonte: Centro Suono Sport
Pizarro: "Gli interessi personali ci hanno penalizzato l'anno scorso, dobbiamo lasciarli da parte"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

David Pizarro ha partecipato alla presentazione del libro "Sennò che gente saremmo" di Gianfelice Facchetti. Ecco le dichiarazioni raccolte da Centro Suono Sport


Che avversario ti aspetti mercoledì?
"Importante, penso che il Genoa stia facendo bene. Speriamo di riuscire a fare i punti, è la cosa più importante soprattutto in un campionato così".

Oggi  (ieri, NdR) in allenamento sei uscito toccandoti il polpaccio. Hai qualche problema?
"Dopo una partia ci sono sempre dei problemi ma niente di che".

Una battuta su Erik Lamela
"Lo conosco già ai tempi del River Plate. Sono contento perché nelle ultime settimane gli ho spiegato com'è la piazza. Sono contento per lui soprattutto per l'inizio che ha avuto dopo il problema alla caviglia. Speriamo sia un inizio importante per lui e anche per noi".

Come vi state trovando con il metodo Luis Enrique? E' molto apprezzato da tutta la squadra.
"Ti permette di giocare al calcio e di avere un'idea al di là del risultato. Speriamo di riuscirci ma c'è da lavorare".

Il capitano ancora non è tornato, come lo trovi?
"Lavora sempre in fisioterapia con i medici e speriamo di rivederlo presto in campo".

Vi crea problemi questo continuo cambio di formazione che fa il mister?
"Ho un pensiero molto personale, nel senso che lì vanno anche gli interessi personali che ci hanno penalizzato l'anno scorso. Magari lasciandoli da parte si può aiutare tanto il mister come noi stessi".