Castan: "Partita bellissima, lavoriamo per scalare la classifica". VIDEO!

08.12.2012 23:21 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Castan: "Partita bellissima, lavoriamo per scalare la classifica". VIDEO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Castan a Tele Radio Stereo al termine del match

“La partita di oggi? Oggi una partita molto bella, giorno dopo giorno lavoriamo per scalare la classifica. Marquinhos? Sono molto felice per lui, io sono suo amico e stiamo spesso insieme. Il gol? Sì, è mio ma l'importante è vincere per la squadra”.

Castan a Roma Channel

"La respinta? Troppo bello e troppo importante, la squadra ha giocato troppo bene e sono troppo felice. Un onore giocare con Totti. La paura? Normale un po' dopo il gol subito, poi è stato importante che De Rossi e Perrotta. Abbiamo fatto quattro vittorie, mi aspetto di continuare così. L'aggressione alta? Prima era difficile, eravamo tutti nuovi, come Piris, Marquinhos, me e Balzaretti. Ci voleva tempo, adesso stiamo meglio però dobbiamo lavorare tutti i giorni. Dove possiamo arrivare? Bisogna giocare partita dopo partita, sempre lavorando. Bisogna pensare all'Atalanta. Se Burdisso ci ha parlato di Toni? Burdisso conosce tutti i giocatori, noi non conosciamo molti giocatori del calcio italiano e lui è importante".

Castan a Sky Sport

“Un consiglio a Marquinhos per il Sudamericano? E’ una situazione difficile ma lui è tranquillo. Lui è troppo forte. Già al Corinthians si vedevano le qualità di un futuro campione. Il gol? E’ mio, ho parlato con Tachtsidis ma l’importante è che sia andata bene e che abbiamo vinto. La difesa? L’inizio è stato difficile perché eravamo tutti nuovi. Ci siamo parlati tutti i giorni per migliorarci. Il pari viola? Siamo saliti per metterli in fuorigioco ma dobbiamo migliorare in queste situazioni”.

Castan alla Rai

“La partita di oggi? Sono molto felice, l'importante è rimanere sul pezzo. E' stata una bella partita, dobbiamo lavorare sempre per migliorare la fase difensiva, in attacco siamo fortissimi. Difesa romanista troppo criticata? Noi lavoriamo per diventare sempre più forti. Obiettivo? Guardiamo gara dopo gara, ora c'è l'Atalanta, poi il Chievo e poi il Milan”.

Castan in zona mista (a cura di Alessandro Carducci)

"Il mio affiatamento con Marquinhos? Questione di gruppo, quando non abbiamo palla difende tutto il gruppo. Ho visto Pjanic, Totti e Destro tornare, quando non abbiamo palla tutti i giocatori recuperano palla. Sappiamo che abbiamo un attacco forte, basta parlare un po' di più e lavorare un po' di più. Se il gol è mio o di Tachtsidis? E' mio! Se il portiere sudamericano ci aiuta? Non mi piace parlare di un giocatore o dell'altro, stiamo insieme ed è così".