Il punto di Bacconi: "I gol nascondono gli errori difensivi. Osvaldo dà peso alla manovra, luci e ombre per Totti e Bojan"

Preparatore atletico e allenatore di calcio professionista, è stato nello di staff di Marcello Lippi alle edizioni 2006 e 2010 della World Cup. Attualmente è commentatore tecnico di Rai Sport
02.04.2012 15:09 di Adriano Bacconi   vedi letture
Fonte: Adriano Bacconi per Vocegiallorossa.it
Il punto di Bacconi: "I gol nascondono gli errori difensivi. Osvaldo dà peso alla manovra, luci e ombre per Totti e Bojan"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

I gol nascondono i soliti errori difensivi. La Roma è un po' in emergenza. De Rossi arretra quindi sulla terza linea, lasciando spazio in mediana a Gago. Gli intermedi sono Simplicio e Marquinho, entrambi positivi in fase di possesso, meno quando devono ripiegare.

La Roma manca però di ritmo nel primo tempo e lascia spesso troppo spazio a metà campo al Novara per ripartire. Buon per i giallorossi che spesso gli avversari non abbiano qualità e tranquillità sufficienti per capitalizzare le opportunità che la Roma gli lascia.

Il gol di Caracciolo alla fine è la logica conseguenza dell'iniziale andamento lento. Gi uomini di Luis Enrique hanno il merito di non perdere la testa e di alzare un po' il ritmo col passare dei minuti. Osvaldo dà peso alla manovra e i due interni brasiliani sono bravi a sfruttare il suo lavoro per inserirsi in area. Dalle iniziative di questi tre giocatori parte la rimonta contro il Novare e, di conseguenza, l'avvicinamento all'agognato terzo posto.

Luci e ombre invece per tutti gli altri, a partire da Totti e Bojan che alternano buoni spunti a preoccupanti pause.

La classifica è nuovamente interessante ma dietro servono correttivi immediati e davanti più velocità quando la squadra avversaria è posizionata.

I migliori giallorossi col sistema Radar Performance li potrete scoprire su www.adrianobacconi.it.