Guida al calciomercato della Roma - Tutti i nomi accostati in entrata (lettera M)

20.08.2020 20:29 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
Guida al calciomercato della Roma - Tutti i nomi accostati in entrata (lettera M)

Causa Coronavirus, la sessione estiva 2020 di calciomercato si svolgerà in un lasso temporale del tutto inedito, ovvero dal 1° settembre al 5 ottobre. Dal momento che a ridosso e, soprattutto, durante tale sessione escono fuori tanti nomi legati alla Roma - sia per quanto concerne gli acquisti che le cessioni - la nostra redazione propone ai nostri lettori questa nuova rubrica che riassume tutte le voci di mercato in entrata legate al club giallorosso (in rigoroso ordine alfabetico). La rubrica rimarrà sempre online sino a fine mercato, venendo costantemente aggiornata.

MAKSIMOVIC NIKOLA - Per il centrale serbo 22 presenze condite da un gol e un assist nella recente annata. Considerando i probabili addii di Fazio e Jesus, l'eventuale approdo di Maksimovic non escluderebbe il ritorno di Smalling, che la Roma continua a trattare con il Manchester United. Il difensore serbo potrebbe anche essere offerto ai giallorossi come contropartita - più 25 milioni di euro - per arrivare a Veretout, ipotesi che sembra smentita dallo stesso ds Giuntoli che lo vorrebbe piazzare nell'affare Milik-Ünder. Spuntano, intanto, West Ham e Fulham.

Squadra: Napoli
Scadenza contratto: 30 giugno 2021

MANDZUKIC MARIO - Svincolato dopo la deludente esperienza in Qatar con l'Al-Duhail (5 presenze), l'attaccante ex Juventus classe '86 avrebbe manifestato la sua volontà di tornare in Italia. Alcuni intermediari lo hanno proposto ai giallorossi: può rappresentare un'alternativa per il fronte offensivo. Sul croato c'è anche la Lokomotiv Mosca e del Fenerbahçe. A tal proposito, il club russo sarebbe molto vicino al calciatore, pronto a firmare un biennale da 4 milioni di euro a stagione.

Squadra: svincolato
Scadenza contratto: svincolato

MARCAO - Il difensore brasiliano classe '96, 28 presenze nell'ultima Süper Lig con il Galatasaray, è uno dei profili accostati alla Roma per il reparto difensivo. Infatti, nonostante l'arrivo di Kumbulla, i giallorossi stanno pensando a un altro centrale, valutato 15 milioni di euro dai turchi. La Roma sembra disposta ad accontentare il club, aggiungendo anche una percentuale sulla futura rivendita. Sul calciatore, comunque, c'è anche il Lione.

Squadra: Galatasaray
Scadenza contratto: 30 giugno 2022

MAYORAL BORJA - Accostato anche alla Lazio, l'attaccante classe '97 del Real Madrid, 8 gol in 34 apparizioni nell'ultima stagione in prestito al Levante, è tra i nomi che starebbe valutando la Roma come vice-Dzeko. A riguardo, ci sarebbe già stati dei contatti tra le parti per quanto concerne la formula del trasferimento: la Roma vorrebbe prenderlo in prestito, i Blancos vorrebbero cederlo a titolo definitivo per 12-13 milioni di euro. I giallorossi, comunque, sarebbero vicini alla "fumata bianca" con le seguenti condizioni: prestito oneroso (da 1 a 3 milioni di euro), più diritto di riscatto fissato per un massimo di 13 milioni di euro complessivi. Il giocatore potrebbe sbarcare nella Capitale il 29 settembre.

Squadra: Real Madrid
Scadenza contratto: 30 giugno 2021

MERET ALEX - Il classe '97 (23 presenze, 33 gol subiti e 3 clean sheet) potrebbe lasciare Napoli, dal momento che Gattuso sembra preferirgli Ospina. La Roma ci pensa e ha proposto ai partenopei uno scambio con il collega di reparto Pau Lopez, ricevendo una risposta negativa da parte di De Laurentiis. Un'altra ipotesi, invece, è quella legata a un assalto dei giallorossi per acquistare Meret a titolo definitivo, ma prima occorre piazzare Pau Lopez. Da registrare, inoltre, un tentativo dell'Inter respinto dal Napoli, che chiede 50 milioni di euro. Il 4 settembre, il ds Giuntoli precisa: "Ho letto diverse cose, non abbiamo smentito perché non possiamo smentire tutto quello che viene scritto, siamo impegnati a fare altro. Vi posso dire che abbiamo avuto un incontro con l’agente, in un colloquio di 2 ore per 1 ora e 50 minuti abbiamo parlato di altro. Alex ha 3 anni di contratto, è molto contento di stare qui e per farlo diventare il campione che tutti pensiamo che sia, deve fare ancora uno step e può farlo con noi”.

Squadra: Napoli
Scadenza contratto: 30 giugno 2023

MILIK ARKADIUSZ - 26 presenze e 11 reti per l'ariete polacco nell'ultima stagione al Napoli. Il suo futuro sarà lontano dal club partenopeo, ma resta da capire se sarà bianconero (Juventus) o giallorosso (Roma) per una situazione in continua evoluzione. Infatti, nella serata del 26 agosto, sarebbe stata raggiunta un'intesa per il passaggio di Milik alla Roma, con Ünder e Riccardi nell'affare come contropartite tecniche. Dal punto di vista del conguaglio economico, il Napoli vuole 20 milioni di euro per Milik: con Ünder valutato 15 e Riccardi 5, la Roma andrebbe praticamente a spendere 40 milioni di euro per il polacco. L'entourage dell'attaccante avrebbe trovato il seguente accordo: 4,5 milioni di euro a stagione più diritti di immagine, bonus e la garanzia della maglia numero 9. Intanto, previsto un incontro tra David Pantak, agente del calciatore, e Aurelio De Laurentiis: l'obiettivo è abbassare le pretesi del Napoli al fine di agevolare la cessione di Milik. A tal proposito, il 31 agosto arriva la notizia del rifiuto di Riccardi, che potrebbe leggermente cambiare le cifre della trattativa: Milik a Roma e Ünder al Napoli più un conguaglio ai partenopei di 10 milioni di euro. Attenzione, però, alla Juventus che non avrebbe ancora definitivamente rinunciato a Milik: offerti al Napoli 10 milioni di euro più il cartellino di Romero, ma i partenopei ne chiedono 20. In un'intervista del 31 agosto, il presidente campano Aurelio De Laurentiis si esprime così: “Stiamo lavorando per Milik. Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni“. Inoltre, lo stesso De Laurentiis aveva anche aperto alla cessione di Milik alla Juventus, ma solo con Cuadrado come contropartita, trovando l'opposizione della Vecchia Signora. Entro il 2 e il 3 settembre previsto un incontro ulteriore con la Roma. Il 2 settembre, De Laurentiis aggiunge: “Koulibaly e Milik sono tutti e due in uscita, mercato permettendo. Quindi, se il mercato permetterà le uscite di questi due bravissimi calciatori, noi sapremo come sostituirli, altrimenti se ne parlerà l’anno prossimo. D'ora in poi quando ci saranno delle offerte importanti noi cederemo tutti, anche se stanno con noi da un anno". Prosegue Giuntoli: "Milik è un valore importante, nonostante la scadenza di contratto". Intanto, spuntano la Fiorentina e il Lipsia per il polacco, che preferirebbe non spostarsi dall'Italia. Il 9 settembre c'è stato un contatto tra Fienga e De Laurentiis, che ha portato a un "nulla di fatto": se Dzeko non parte, la Roma non affonderà il colpo per il polacco. L'affare, inoltre, è ancor più complicato perché i partenopei non vogliono più Ünder come contropartita, ma 35 milioni di euro cash. Milik è comunque destinato a partire, con il Napoli che lo esclude dalle prossime amichevole precampionato contro Pescara e Sporting Clube de Portugal. Non ci sarebbero più i margini, inoltre, per un suo passaggio alla Juventus, cosicché Milik sembra si stia convincendo ad accettare l'ipotesi di essere ceduto alla Roma. I giallorossi offrono 18 milioni di euro al Napoli e 4 a stagione più bonus al calciatore, che però ne chiede 5. Si cercano anche acquirenti dall'estero (il Tottenham interessato per gennaio), con De Laurentiis che vorrebbe iniziare a trattare da 25/30 milioni di euro. Questo l'accordo che i Roma e Napoli avrebbero trovato il 15 settembre: 18 milioni di euro fissi, 4 di bonus facilmente raggiungibili e 4 milioni in caso di qualificazione alla prossima Champions da parte del club capitolino. Tuttavia, il calciatore avrebbe rifiutato l'offerta capitolina, ipotesi però smentita da Radio Kiss Kiss che afferma quanto Milik sia vicino ai giallorossi, notizia confermata dopo l'incontro del 17 settembre con la Roma: il polacco, infatti, sembra essersi definitivamente convinto a sposare la causa capitolina. Il 20 settembre, il ds partenopeo Giuntoli chiarisce: “Abbiamo una trattativa con la Roma che non è ancora andata a buon fine, vediamo nei prossimi giorni”. La Juventus, però, ha chiuso per Morata, evento che porterebbe alla permanenza di Dzeko nella Capitale. Pertanto, il Napoli potrebbe cercare di piazzare l'attaccante polacco all'estero, sebbene la Roma abbia chiesto - e ottenuto - dagli agenti del calciatore di aspettare ancora qualche giorno. Il 27 settembre, arrivano altre parole da parte di Giuntoli: "Milik? Siamo ancora fiduciosi di poter fare un'operazione importante in uscita sia per lui che per noi nell'ultima settimana di mercato, ossia quando solitamente si realizza l'80% degli affari".

Squadra: Napoli
Scadenza contratto: 30 giugno 2021

MIRANCHUK ALEKSEI - Il trequartista classe '95, accostato nel corso di questa sessione alla Roma, passa ufficialmente all'Atalanta. Ecco l'annuncio degli orobici datato 4 settembre:

Atalanta B.C. comunica l’acquisizione a titolo definitivo del calciatore Aleksey Miranchuk dal Lokomotiv Mosca.

Queste le prime dichiarazioni: "L'Atalanta è una delle squadre migliori e più interessanti d'Europa: la conoscono tutti, sono felice di farne parte. Voglio diventarne parte integrante per crescere e vincere titoli. L'ho seguita in Champions, dove è arrivata lontano: tutti ne sono innamorati per il gioco offensivo, guardarla è un piacere". 

Squadra: Atalanta
Scadenza contratto: 30 giugno 2024

MITROGLOU KOSTANTINOS - Reduce da un anno passato tra Galatasaray e PSV Eindhoven, con sole 2 reti all'attivo, l'attaccante greco è tornato al Marsiglia ed è destinato a rimanerci solo di passaggio. I transalpini hanno offerto la punta alla Roma, che però non ha mostrato interesse.

Squadra: Marsiglia
Scadenza contratto: 30 giugno 2021

MOSES VICTOR - 12 partite e 5 assist per il laterale nigeriano, tornato al Chelsea dopo non essere stato riscatto dall'Inter. La Roma potrebbe bussare alla porta del club londinese, che chiede 5-6 milioni di euro per privarsi del nigeriano, una cifra ritenuta abbordabile a Trigoria.

Squadra: Chelsea
Scadenza contratto: 30 giugno 2021

MURIQI VEDAT - Il 15 settembre l'attaccante approda ufficialmente nella Capitale, ma sponda Lazio. Questo lo scarno comunicato biancoceleste che ne annuncia l'acquisto:

La S.S. Lazio comunica l'acquisto a titolo definitivo del calciatore Vedat Muriqi dal Fenerbahçe.

Squadra: Lazio
Scadenza contratto: 30 giugno 2025

Squadra: Fenerbahçe
Scadenza contratto: 30 giugno 2023

MUSSO JUAN - Stagione molto positiva per l'argentino: ben 14 clean sheet stagionali in 38 apparizioni, con 51 reti subite. Tante squadre lo seguono con interesse, tra cui la Roma, sempre alla ricerca di un nuovo portiere dato il probabile addio di Pau Lopez. L'Udinese chiede 15 milioni di euro per l'estremo difensore, con Musso che lascerebbe il Friuli solo con la certezza di un posto da titolare.

Squadra: Udinese
Scadenza contratto: 30 giugno 2023

MYKOLENKO VITALY - Non solo Kedziora: in casa Dinamo Kiev la Roma monitora anche il terzino sinistro Mykolenko. Il classe '99 (18 presenze, 2 reti e 6 assist) è anche sul taccuino di Inter e Napoli.

Squadra: Dinamo Kiev
Scadenza contratto: 30 giugno 2023