COVID-19 - Regione Lazio, vaccinate 79.466 persone. CTS: "Stato di emergenza sino al 31 luglio". Scende il rapporto positivi/tamponi. Azzolina: "Chiederò ristori per la scuola"

12.01.2021 21:41 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
COVID-19 - Regione Lazio, vaccinate 79.466 persone. CTS: "Stato di emergenza sino al 31 luglio". Scende il rapporto positivi/tamponi. Azzolina: "Chiederò ristori per la scuola"
Vocegiallorossa.it

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Come di consueto, il Ministero della Salute ha condiviso il bollettino contenente gli aggiornamenti relativi al Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 141.641 tamponi e individuati 14.242 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 570.040, 5.939 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 616 persone affette da Coronavirus per un totale di 79.819 decessi dall'inizio dell'epidemia. Il rapporto positivi/tamponi è al 10%.

21:41 - L'Alto Adige, visto l'alto numero di "obiettori" tra il personale sanitario e quello nelle rsa, inizia da subito con la vaccinazione anti-Covid degli over 80 e di altre categorie a rischio. Lo riporta l'Ansa.

19:48 - Le varianti del COVID-19 stanno complicando la lotta alla pandemia in Europa. La Germania è preoccupata da quella inglese, veloce nel propagarsi, tanto che Angela Merkel ha preparato i tedeschi ad un lockdown prolungato per altri due mesi. In Gran Bretagna, dove la variante del virus ha colpito per prima e con estrema durezza, il 2020 è stato l'anno con più vittime dalla Grande Guerra.

19:29 - Sappiamo di essere in un momento duro e difficile che richiederà ancora per un certo periodo di tempo misure restrittive significative e dolorose, ma al tempo stesso l'Italia sta dimostrando un certo grado di efficienza molto lodevole nell'attuazione del piano dei vaccini, sappiamo che grazie alla scienza questa fase finirà e presto si aprirà la fase del rilancio e della trasformazione del Paese". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri nel corso di un'intervista a Radio Popolare di Milano.

19:07 - Sono 731.539 le persone finora vaccinate contro il Covid in Italia, 453.421 donne e 278.118 uomini. Il dato, aggiornato alle 16.17 di oggi, è contenuto nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria Domenico Arcuri. Hanno ricevuto il vaccino 578.625 operatori sanitari, 102.210 unità di personale non sanitario e 50.704 ospiti di Rsa. Il numero di dosi somministrate è pari al 73,6% del totale delle dosi consegnate con il primo lotto su tutto il territorio nazionale (993.525). Le Regioni che hanno somministrato la maggior parte delle dosi ricevute sono l'Umbria con il 104,4%, la Valle d'Aosta con il 99,9% e la Campania con il 97,6%. 

18:43 - La Regione Lazio ha annunciato che sono state vaccinate 79.466 persone.

18:21 - Prorogare lo stato d'emergenza fino al 31 luglio. Sarebbe questa, secondo quanto si apprende, l'indicazione che il Comitato tecnico scientifico ha dato al governo in vista del nuovo DPCM. Secondo gli esperti, quattro sono gli elementi che consigliano il prolungamento di altri sei mesi, in modo da poter gestire la situazione con strumenti emergenziali: l'impatto ancora alto del virus sull'occupazione dei posti letto ospedalieri, la campagna vaccinale, la preoccupante situazione internazionale e la possibile sovrapposizione dell'influenza stagionale con il COVID-19.

17:59 - Record di morti in Portogallo dall'inizio della pandemia: sono 155 nelle ultime 24 ore e portano il totale dei decessi a oltre 8 mila. Lo riporta l'Agenzia Lusa citando la direzione generale della Salute. Al termine di una riunione con gli epidemiologi, il primo ministro Antonio Costa ha affermato che "c'è un grande consenso" sul lockdown di almeno un mese a causa della dinamica di "fortissima crescita dei casi) di COVID-19.

17:40 - Record vaccini in Germania: in un giorno ne sono stati fatti oltre 60.800, come mai fino a questo momento. Lo riporta il Robert Koch Institut, che segnala in totale 688.782 inoculazioni di vaccino finora in tutto il territorio federale. Intanto sale l'incidenza del virus nella capitale tedesca dove si segnala un valore di 199,9 quindi vicinissima alla soglia di allarme di 200 nuove infezioni a settimana per 100.000 abitanti, da cui scatta la limitazione della libertà di movimento entro 15 chilometri.

17:20 - La Protezione Civile ha diramato il bollettino odierno inerente alla pandemia Coronavirus. I nuovi contagi sono 14.242, che portano il totale a 2.303.263. Nello specifico, rispetto a ieri, -5.939 attualmente positivi (570.040), +19.565 guariti (1.653.404), +616 decessi (79.819). I tamponi effettuati sono stati 141.641, per un’incidenza del 9,9%.

16:34 - Le prime 47mila dosi destinate all'Italia di vaccini Moderna arrivate oggi nella sede dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) sono state stoccate presso l'Istituto e nei prossimi giorni verranno distribuite alle Regioni, con i mezzi messi a disposizione da Poste Italiane Lo rende noto l'Iss. 

16:03 - Disneyland si 'trasforma' in un mega centro per le vaccinazioni contro il Covid. Disneyland Resort a Anaheim, nella contea di Orange, in California, inizierà a operare come POD, ovvero Point-of-Dispensing, per le vaccinazioni nei prossimi giorni. "Siamo orgogliosi di poter aiutare la contea di Orange e la città di Anaheim con l'uso della nostra proprietà, e siamo grati alle autorità per gli sforzi nel combattere il Covid", afferma Disney. 

15:55 - "Credo che a gennaio, febbraio e marzo si debba continuare con restrizioni importanti e che l'inizio della liberazione dalla pandemia ci sara' dalla primavera: è da lì che si più misurare la rinascita di un Paese ma oggi mi sarei aspettato dal Governo nazionale, d'intesa con le Regioni, una maggiore capacità di convivenza con il virus. È l'opinione del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che parla di "balletto, litania, ambiguità e inadeguatezze" soprattutto per quanto riguarda il rientro a scuola. "Quello che si e' visto ha dell'incredibile - ha sottolineato - e lo testimonia la protesta di ieri degli studenti che vogliono andare nel luogo della democrazia: la scuola. L'istruzione è un diritto che va riconosciuto a tutti e quello che sta accadendo è il fallimento della capacita' di trovare un punto di armonia alto tra Governo e Regioni", ha concluso.

15:28 - La Svizzera ha oggi autorizzato il vaccino anti Covid-19 di Moderna. Si tratta del secondo vaccino contro il coronavirus omologato in Svizzera dopo quello di Pfizer-BioNTech in dicembre. L'ente competente Swissmedic ha annunciato di aver rilasciato l'omologazione per il vaccino anti Covid-19 di Moderna dopo un'accurata verifica. Il vaccino "soddisfa gli elevati requisiti di sicurezza, efficacia e qualità e può ora essere utilizzato immediatamente in Svizzera. Gli studi di omologazione hanno dimostrato un'elevata efficacia di 94% già 14 giorni dopo la seconda vaccinazione", afferma un comunicato. Swissmedic deciderà l'omologazione degli altri vaccini pandemici non appena avrà a disposizione dati a sufficienza.

15:03 - Tra il 16 e 29 dicembre la mortalità è tornata nei valori di riferimento sia nelle città del nord che in quelle del centro-sud. E' la prima volta che accade dopo 2 mesi, dove la mortalità era stata superiore all'atteso nella maggior parte dei comuni italiani. E' quanto emerge dall'ultimo rapporto del sistema rapido di sorveglianza della mortalità giornaliera (Sismg) del ministero della Salute, che include i dati di 32 città italiane aggiornati al 29 dicembre.

14:08 - Il ministro dell'Istruzione a Uno Mattina ha parlato di varie tematiche legate all’ambito scolastico. Sulle riaperture ha detto: “Decideranno le Regioni quando aprire, è tutto pronto”. Sulla didattica a distanza: "Non può essere fatta troppo a lungo, studenti hanno ragione a chiedere di tornare”. Poi annuncia che nel Recovery ci saranno 27 miliardi per la scuola. Sui vaccini dice: prof e Ata sono categoria prioritaria

14:02 - Nel nostro Paese sono oltre 718mila le persone già vaccinate. Per l'Oms, nonostante i vaccini, l'immunità di gregge Covid non sarà raggiunta nel 2021. Arrivate in Italia le 470mila dosi di vaccino Moderna e Biontech annuncia la produzione di 2 miliardi di dosi per il 2021.

12:00 - Il CTS (Comitato Tecnico Scientifico) ha previsto una riunione alle ore 12:30 per valutare l'ipotesi di un prosecuzione dello stato di emergenza che scadrà il prossimo 31 geannio. Una delle tematiche più calde è quella relativa al mondo dello sport.

10:49 - "La commissione europea non richiede obbligatorietà vaccino perché non la ritiene un'impostazione giustificata. Saranno gli Stati membri a decidere". Queste le dichiarazioni della direttrice generale del dipartimento salute e sicurezza alimentare della Commissione Ue, Sandra Gallina, riportate dal sito di Sky Tg 24.

10:35 - "Buone notizie. AstraZeneca ha presentato il dossier all'Agenzia europea del farmaco (Ema) per far autorizzare il suo vaccino in Ue. L'Ema valuterà la sicurezza e l'efficacia del vaccino. Una volta che il vaccino avrà ricevuto un parere scientifico positivo, lavoreremo a tutta velocità per autorizzare l'uso in Europa". Queste le dichiarazioni del presidentedella Commissione Ue, Ursula von der Leyen, su Twitter.

10:20 - "Siamo tutti dell'idea che la didattica in presenza sia meglio, ma la didattica a distanza è un elemento interessante, che va utilizzato spiegando ai ragazzi che stiamo sopportando sacrifici per evitare un rischio, che i ragazzi fanno per mettere in sicurezza le persone a cui vogliono bene. La forzatura per andare in presenza a qualunque condizione, rischia di diventare un atto di egoismo": lo ha detto il governatore pugliese, Michele Emiliano, in collegamento con Start di Sky Tg24

10:00 - "La consegna delle dosi di vaccini sarà piu' ricca a partire da aprile. Nel secondo trimestre arriveranno molte dosi. Nel primo trimestre non sono tutte quelle che avremmo voluto, ma sono quelle che abbiamo negoziato". Queste le parole della direttrice generale del dipartimento salute e sicurezza alimentare della Commissione Ue, Sandra Gallina, riportate dal sito di Sky Tg 24.